Listino Supporto Partner Contatti 800 13.40.41

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
× Non sei ancora nostro cliente stellar? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Stellar - Dimensionamento CPU e RAM Server Terminal Remote Desktop – RDP

Il dimensionamento del server dipende molto dalle applicazioni che si vanno ad installare e da come viene usata la sessione RDP, ovvero se come sessione di Desktop Remoto o come sessione Remote Application.

Iniziamo a fare un calcolo relativo alla CPU in termini di Core.

 

Dimensionamento CPU - Core

Sistema Operativo - 2 core. Una regola base è considerare 2 core per il sistema operativo. Tutti i server Windows Stellar prevedono un template standard con 2 core di base.

 

Rapporto Core / Numero di Utenti - rapporto 1 core ogni 10 utenti

In linea generale si può considerare almeno 1 core ogni 10 utenti.

 

Database Server 

MS SQL Server richiede come configurazione minima 2 core. Un margine di sicurezza da poter considerare è di almeno 4 core da dedicare a MS SQL.

 

Applicazione

L'applicazione ha generalmente delle funzioni in background che continuano a girare e quindi ad utilizzare risorse CPU, pertanto le considerazioni su questo elemento dipendono molto dal tipo di applicazione. Per un gestionale possiamo considerare un minimo di 2 core.

 

Conti Finali CPU - Scenario Singolo Server: Gestionale + MS SQL + Sessioni RDP (10 utenti)

  • CPU Core per Sistema Operativo Windows Server: 2
  • CPU Core per 10 sessioni RDP: 10 utenti x 1 = 1
  • CPU Core per MS SQL: 4
  • CPU Core per Applicazioni: 2

Totale Core: 9 core

Il valore di 9 core è un valore base di partenza dipendente molto dal caso d'uso degli utenti collegati in RDP. In una configurazione normale si cerca di usare un numero di core pari, quindi nello scenario preso in esame i valori possibili potrebbero essere 8 o 10 core.

 

Dimensionamento Memoria RAM

Di Base 64MB per Utente. La base di partenza di ogni sessione RDP sia essa Remote Desktop o Remote Application è di 64MB per utente connesso al server.

 

Remote Application

Oltre alla memoria di Base di 64MB per utente, va aggiunta la memoria utilizzata dall'applicazione specifica che si usa remotamente.

Sulla memoria da allora per ogni utente per l'applicazione specifica che si intende utilizzare tramite la funzionalità Remote App, si consiglia di utilizzare Task Manager per vedere quanta memoria richiede il processo. Questo valore andrà moltiplicato per il numero di utenti che si connettono contemporaneamente.

 

Remote Desktop

In una sessione di desktop remota "completa", la memoria ram utilizzata dipenderà molto dal tipo e numero di software che verranno aperti dall'utente.

Rimangono sempre di base i 64MB per utente connesso e a questo valore deve essere aggiunta la memoria stimata necessaria per ogni utente connesso, in base ai casi d'uso.

 

Numero Empirico di Partenza

Valutazioni generali danno come indicazione un’allocazione di memoria di base di 500MB per utente che considera il valore dei 64MB di base + le eventuali applicazioni.

Quindi nel caso si consideri la connessione di 10 utenti vanno considerati 500x10 = 5GB di memoria RAM per la sola gestione degli utenti

 

Memoria per Sistema Operativo Server

Di base vanno considerati 2GB di ram per un Server Windows.

Memoria per Applicazioni Business: Gestionali, CRM - Database Server

Tutti i software applicativi Business utilizzano generalmente un database server.

 

Separazione Server di Sessione RDP da Server Database

Generalmente si consiglia di tenere separati il server di sessione RDP (remote desktop o remote app) dal server applicativo che contiene il database.

 

MS SQL - 4GB

In ogni caso considerando come software database server MS SQL valgono i seguenti valori.

La memoria Ram minima è di 1GB per le versioni MS SQL Standard o Enterprise, mentre 512MB per MS SQL Express. Microsoft stessa consiglia però almeno 4GB di RAM.

 

La dimensione del database è un valore che va preso in considerazione. 

Mediamente la memoria usata da MS SQL nei casi di applicazioni gestionali o CRM è pari a circa un 25% della dimensione del database, mentre per applicazioni di analisi dati, tipo Business Intelligence (BI) la quantità di memoria è almeno pari al 60% della dimensione del database.

Quindi un database da 10GB di un gestionale dovrebbe avere disponibili almeno 2,5GB di memoria RAM, mentre un database da 10GB usato da un sistema di analisi dei dati dovrebbe avere disponibili almeno 6GB di memoria RAM.

Nel primo scenario, ovvero il gestionale, tenendo disponibili 4GB di memoria RAM solo per MS SQL abbiamo un dimensionamento corretto.

 

Conti Finali RAM - Scenario Singolo Server: Gestionale + MS SQL + Sessioni RDP (10 utenti)

  • Memoria per Sistema Operativo Windows Server: 2GB
  • Memoria per 10 sessioni RDP: 10 utenti x 500MB = 5GB
  • Memoria per MS SQL (database entro i 10GB): 4GB

Totale Memoria: 11GB 

Il valore di 11GB è un valore base di partenza dipendente molto dal caso d'uso degli utenti collegati in RDP.

 

Casi d'uso nelle sessioni Remote Desktop:

  • Navigare Internet
  • Pacchetto Office
  • Gestionale/CRM

 

Navigare Internet

Partiamo col dire che è molto "complicato" dimensionare la quantità di RAM necessaria per ogni utente che deve Navigare in internet da una sessione di Desktop remoto.

Una sessione utente con Chrome può occupare da un centinaio di MB a diversi GB di RAM.

 

Office

Nel caso di utilizzo di office si possono considerare 256mb/utente per un uso basilare Word, Excel.

 

Posta Elettronica

Prendendo in considerazione l'utilizzo della posta elettronica con un client software i valori della memoria RAM possono variare molto in funzione delle dimensioni del database.

Mentre se la posta elettronica viene utilizzata via browser si torna alle considerazioni dei casi d'uso per Navigazione Internet.

 

Prova Stellar, il Cloud Server dalle performance garantite!

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft