Listino Supporto Partner Contatti Lavora con noi

Setup e Prima configurazione

Dal sito di smartertool, scarichiamo il pacchetto di installazione e il language pack che contiene tutte le traduzioni compreso l’italiano.
Sia il pacchetto di installazione che il language pack sono scaricabili da questo link: http://www.smartertools.com/smartermail/mail-server-download.aspx

Lanciamo il setup, e in caso mancasse ci chiederà l’installazione delle Visual c++ redist.

Diamo Install e attendiamo che vengano scaricate ed installate

Una volta scaricate ed installate, partità il setup dello SmarterMail

e da qui la procedura è abbastanza semplice, come per tutti i software si tratta di premesere sempre il NEXT

Accettiamo la licenza

confermiamo o modifichiamo il path di insallazione

attendiamo che il setup si concluda.

arrivati alla fine, si aprirà automaticamente il browser web, a questo punto premiamo su finish e attendiamo la conclusione del caricamente della pagina web

Una volta che la pagina web sarà caricata ci si presenterà davanti il webserver interno dello SmarterMail
dove ci si presenta la possibilità di seguire un loro tutorial o di passare alla configurazione.

 

Scegliamo la configurazione e come prima cosa ci viene richiesta la license key, se non la inseriamo avremo la versione FRee, con 1 dominio e 10 caselle di posta più tutte le funzionalità della versione Enterprise.

continuando ci verrà richiesto l’account amministrativo primario del server e la password

nella schermata sucessiva, l’hostname, che dovrà essere del tipo mail.dominio.it o comunque un nome DNS valido

l’ip sul quale fare il binding delle porte e il DNS server, nel nostro caso abbiamo messo quelli di GOOGLE

subito dopo avremo la possibilità di cambiare i percorsi dei log, dello spool, e del IMAP e POP3 retrival

Arriviamo così alla configurazione del’antispam

Abilitiamo poi il greylisting e il motore antivirus integrato

la prima configurazione è così conclusa, e ci comparirà la schermata del server.

per installare il language pack invece, basta decomprimerlo, e al suo interno troveremo un readme con le istruzioni su dove vanno posizionati i file, di defaul vanno messi in: C:\Program Files\SmarterTools\SmarterMail\MRS\App_Data\Translations

verranno automaticamente presi dal server.

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft