Contatta il reparto vendite 800 13.40.41 | Richiedi il Supporto Partner

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
× Non sei ancora nostro cliente GfiLanGuard? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Stato del processo di installazione o aggiornamento dell'agente bloccato in 'in sospeso’ su GFI LanGuard

PROBLEMA

Dopo aver tentato di distribuire le patch di protezione, o installare l'Agent lo stato rimane in'pending'.

AMBIENTE

  • GFI LanGuard 
  • Tutti gli ambienti supportati

SOLUZIONE

  1. Verificare che il servizio GFI LanGuard XX Attendant service sia in esecuzione

  2. Modifica dell'account utilizzato dal servizio GFI LanGuard XX Attendant
    1. Aprire il Pannello servizi (Pannello dicontrollo  > Strumenti di amministrazione  > Servizi )
    2. Individuare e fare doppio clic sul servizio GFI LanGuard XX Attendant


    3. Selezionare la  scheda Connessionee nella sezione Connessione:  selezionare account:



    4. Specificare un account che dispone di diritti amministrativi locali nel formato  \ oppure esplorare solo l'utente amministratore
    5. Fornire la password corretta per l'account specificato
    6. Fare clic sul  pulsante Applica
    7. Selezionare la  scheda Generalee fare clic sul  pulsante Avvia per avviare il servizio



  3. Sul server LanGuard, modificare l'identità DCOM
    1. Apri DCOMcnfg ​​( StartEsegui  > digita dcomcnfg  e premi Invio )
    2. Espandere Servizi componentiComputer  > Risorse del computer  > Config DCOM



    3. Immettere le proprietàdi LNSSCommunicator



    4. Nella  scheda Identitàfare clic sul pulsante Sfoglia e selezionare un utente che dispone di diritti di amministratore in tutte le macchine del dominio



    5. Immettere la password per l'utente selezionato e applicare le modifiche
    6. Aprire esegui e digitare gpedit.msc sul server LanGuard
    7. Passare a Criteri di computer locali>  Configurazione computer > Impostazioni di Windows > Impostazioni sicurezza > Criteri locali > Assegnazione diritti utente



    8. Controllare le proprietà di Sostituzione di un token a livello di processo eRegolare limite risorse memoria per il processo.
    9. Aggiungere l'account utilizzato nella scheda Identità(sopra)
    10. Effettuare lo stesso per l' accesso comepolitica di lavoro batch
    11. Riavviare GFI LANguard XX Attendantservizio
  4. Sulla macchina di destinazione, aggiungere esplicitamente l'account utente che esegue i servizi al criterio di protezione Servizi di accessolocali
    1. Andare su Start Esegui e digitare msc  e premere Invio
    2. Espandere Criteri locali
    3. Selezionare Assegnazione diritti utente



    4. Scorri verso il basso fino a che tu vedi Accedi come servizio
    5. Fare clic con il pulsante destro del mouse e passare a Proprietà
    6. Fai clic su Aggiungi utente o gruppo e aggiungi l'account



    7. Fare clic su Applicae poi su OK  e chiudere la politica di protezione locale
    8. Applicale modifiche
    9. Vai a Esegui> digitare GPupdate / force  e premi Invio

  5. Disabilita UAC sia su server che su client
    1. Fare clic sul pulsante Starte quindi scegliere Pannello di controllo
    2. Nel Pannello di controllofare clic su Account utente
    3. Nella  finestra Account utente, fare clic su Account utente
    4. Nella  finestra delle attività Account utente, fare clic su Attiva o disattiva il controllo dell'account utente
    5. Se UAC è attualmente configurato in Modalità di approvazione amministrativa, viene visualizzato il messaggio Controllo dell'account utente. Fare clic su Continua.
    6. Deselezionare la  casella di controllo Utilizza controllo account utente (UAC) per proteggere il computere quindi fare clic su OK
    7. Fare clic su Riavvia ora per applicare immediatamente la modifica oppure fare clic su Riavvia più avanti  e chiudere la finestra Attività account utente


CAUSA

L'account del servizio non è in grado di avviare il processo di bonifica a causa di una funzione di protezione che blocca il processo.

Banner
Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft