Contatta il reparto vendite 800 13.40.41 | Richiedi il Supporto Partner

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
× Non sei ancora nostro cliente GfiLanGuard? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Creazione di una scansione pianificata in GFI LanGuard

1. Avviare GFI LanGuard.

 

2. Fare clic sulla scheda Configurazione >Scansioni pianificate .

 

3. Da Attività comuni , selezionare Nuova scansione pianificata .

 

 

4. Selezionare una delle opzioni descritte di seguito e fare clic su Avanti

 

Opzione

Descrizione

Esegui la scansione su un unico computer

Scansiona l’host locale o un computer specifico.

Esegui la scansione su una serie di computer

Scansiona una serie di computer definiti per mezzo di un intervallo di IP.

Esegui la scansione di un elenco di computer

Creare manualmente un elenco di destinazioni, importare le destinazioni da un file oppure selezionare le destinazioni da un elenco di rete.

Esegui la scansione sui computer elencati in un file di testo

Scansiona le destinazioni elencate in uno specifico file di testo.

Scansione domini o unità organizzative

Scansiona tutte le destinazioni collegate a un dominio/un’unità organizzativa specificati.

 

5. A seconda dell’opzione selezionata nel passaggio precedente, indicare i dati dei rispettivi computer di destinazione e fare clic su Avanti .

 

 

6. Specificare la data/l’ora/la frequenza della nuova scansione pianificata, quindi fare clic su Avanti

 

 

7. Dal menu a discesa Operazione processo di scansione , selezionare il profilo di scansione da utilizzare , quindi fare clic su Avanti .

 

 

8. (Facoltativo) Specificare le Credenziali di accesso remoto e fare clic su Avanti . Le credenziali di accesso remoto possono essere una delle seguenti opzioni:

 

Opzione

Descrizione

Account di servizio GFI LanGuard 12 Attendant

Esegue la scansione utilizzando le credenziali specificate durante l’installazione di GFI LanGuard.

Credenziali alternative

Specifica le credenziali alternative per la connessione ai computer per la scansione.

NOTA
Assicurarsi che le credenziali fornite dispongano dei privilegi amministrativi.

Chiave SSH privata

Digitare un nome utente e la rispettiva password SUDO e selezionare il file del codice utilizzato per accedere ai sistemi basati su UNIX/LINUX.

Banner

Utilizza credenziali computer se disponibili

Utilizza le credenziali predefinite per la scansione configurata.

 

 

9. Dalle opzioni di Risparmio energetico , configurare le seguenti opzioni:

 

Opzione

Descrizione

Attendere la connessione alla rete dei computer offline

Se questa opzione viene selezionata, GFI LanGuard

Tentare di attivare i computer non in linea

GFI LanGuard tenta di alimentare i computer non in linea utilizzando la Wake-on-LAN.

Arresta computer al termine dell’operazione

Al termine della scansione di un computer o di un processo di riparazione automatica, GFI LanGuard tenta l'arresto del computer, se l'orario si trova nell’intervallo specificato.

Banner

NOTA
Se le opzioni di arresto sono definite nelle opzioni di riparazione automatica, le opzioni di risparmio energetico verranno ignorate.

 

 

10. Dalla finestra di dialogo di riparazione automatica, selezionare le opzioni necessarie, quindi fare clic su Avanti . La sottostante tabella visualizza un elenco di opzioni disponibili:

 

Opzione

Descrizione

Download e distribuzione degli aggiornamenti mancanti

Download e distribuzione automatica di patch mancanti nei computer di destinazione.

Download e distribuzione dei service pack e degli   aggiornamenti cumulativi mancanti

Download e distribuzione automatica di service pack mancanti nei computer di destinazione.

Disinstallazione applicazioni non

autorizzate

Se questa opzione è selezionata, tutte le applicazioni convalidate come non autorizzate verranno disinstallate dal computer sottoposto a scansione (le applicazioni non autorizzate sono riportate nella sezione Inventario applicazioni).

Configura riparazioneautomatica

La riparazione automatica consente di scaricare e distribuire automaticamente le patch mancanti, oltre a disinstallare le applicazioni non autorizzate durante le operazioni pianificate, in automatico.

Visualizza le applicazioni che

verranno disinstallate

Banner

Fare clic sul collegamento per avviare la finestra di dialogo Applicazioni che verranno disinstallate. Si aprirà un elenco di tutte le applicazioni che verranno disinstallate al termine della scansione pianificata.

 

 

11. (Facoltativo) Configurare le opzioni di creazione di rapporti come descritto di seguito:

 

Opzione

Descrizione

Invia per e-mail il rapporto di scansione

Invia un rapporto tramite posta elettronica al termine di ciascuna scansione pianificata.

Salva il rapporto di scansione su disco

Salva il rapporto sul disco al termine di ciascuna scansione pianificata

Dati di confronto e dettagli di riparazione automatica

Include i dettagli delle operazioni di riparazione automatica e il confronto dei risultati con le scansioni di sicurezza precedenti.

NOTA
Il confronto viene eseguito tra le scansioni con le stesse destinazioni di scansione e il profilo di scansione.

Dati dei risultati di scansione completa

Include i dettagli dei risultati della scansione completa.

Configurazione delle opzioni di avviso

(Facoltativo) Fare clic su Configurazione delle opzioni di avviso... per specificare i dettagli di mittente/destinatario.

Ignora opzioni generali di avviso e invia e-mail a

(Facoltativo) Invia un rapporto per posta elettronica a un indirizzo di posta specifico. Le opzioni di avviso di GFI LanGuard vengono ignorate.

 

 

12. Rivedere il riepilogo delle impostazioni di scansione e fare clic su Fine .

 

NOTA
Tutte le nuove scansioni pianificate sono disabilitate per impostazione predefinita. Per abilitarle, selezionare la scheda Configurazione >Scansioni pianificate e fare clic sul pulsante

 

NOTA
Confermare che le nuove scansioni pianificate sono state impostate correttamente facendo clic sulla scheda Monitor attività > Scansioni di sicurezza .

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft