Contatta il reparto vendite 800 13.40.41 | Richiedi il Supporto Partner

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
× Non sei ancora nostro cliente GfiLanGuard? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Aggiornamento da una versione precedente di GFI LanGuard

Il presente argomento illustra come eseguire l'aggiornamento della versione 2012 o successiva di GFI LanGuard alla versione più recente, pur mantenendo tutte le impostazioni.

Note importanti da tenere presenti prima dell'aggiornamento

  • Questa procedura è supportata solo quando l’aggiornamento si esegue dalla versione 2012 di GFI LanGuard o successive.
  • Accedere all'area clienti di GFI per richiedere un nuovo codice di licenza. Fare clic sull’icona blu della chiave e selezionare Aggiorna codice di licenza oppure fare clic su Rinnova per estendere il periodo di validità del contratto di manutenzione.
  • GFI LanGuard 12 introduce il Server di gestione centrale, che centralizza la gestione di istanze multiple di GFI LanGuard da una console condivisa, consentendo in tal modo all'utente di gestire un numero superiore di dispositivi. È possibile installare questo componente sul server locale mentre si esegue la procedura di aggiornamento. Installare solo un'istanza di Server di gestione centrale all'interno dell'organizzazione. Questo componente può essere installato su qualsiasi computer all'interno dell'organizzazione e dispone di requisiti di sistema diversi rispetto al prodotto.
  • L'installazione su Windows Server 2003, Windows Small Business Server 2003 o Windows XP non è più supportata. Installare la versione più recente di GFI LanGuard su un sistema operativo supportato e quindi importare le impostazioni dall'installazione attuale alla nuova istanza.
  • GFI LanGuard 12 non supporta Microsoft SQL Server 2005 o versioni precedenti. Se si utilizza una versione non supportata, è consigliata l'installazione di una versione supportata, oltre allo spostamento del database attuale di GFI LanGuard sul nuovo SQL Server. Configurare l'istanza attuale di GFI LanGuard per l'utilizzo del nuovo database, quindi procedere all'aggiornamento di GFI LanGuard.
  • GFI LanGuard 12 non supporta il database di Microsoft Access. Se si utilizza un database di Microsoft Access, al momento di eseguire l'aggiornamento, GFI LanGuard può essere configurato per l'impiego di una versione esistente di SQL Server o SQL Express. In alternativa, la procedura guidata può installare gratuitamente Microsoft SQL 2012 Express sul server locale.
  • Assicurarsi che il server rispetti i requisiti di sistema.
  • Eseguire il backup del database attuale di GFI LanGuard e della directory dati di GFI LanGuard, solitamente situata nel percorso: C:\ProgramData\GFI\LanGuard \
  • Effettuare l'accesso al server attuale di GFI LanGuard come amministratore o utilizzando un account con privilegi amministrativi.
  • Prima di iniziare l'aggiornamento, salvare i lavori in sospeso e chiudere tutte le applicazioni aperte nel computer.

Procedura di aggiornamento

  • Nella schermata dei componenti, scegliere GFI LanGuard.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul programma di installazione appena scaricato e selezionare Proprietà. Dalla scheda Generale, fare clic su Sblocca e su Applica. Questo passaggio è necessario per impedire che il sistema operativo blocchi alcune azioni del programma di installazione.
  • Scaricare la build più recente di GFI LanGuard nel server in cui è installato GFI LanGuard. Andare a http://go.gfi.com/?pageid=lan_trial, fare clic su Accesso e digitare le credenziali dell'account GFI.
  • Avviare il programma di installazione.
  • Dopo aver indicato il codice di licenza dell'account, la procedura guidata chiede all'utente di scegliere una versione esistente di Microsoft SQL Server o SQL Express. In alternativa, fare clic sull'opzione per l'installazione gratuita di Microsoft SQL Express sul server locale. Attenersi alla procedura guidata di Microsoft SQL Express 2012.
  • Seguire i passaggi della procedura per installare la versione più recente accanto a quella precedente.
  • Al primo avvio di GFI LanGuard, all'utente sarà richiesto di importare la configurazione dall'istanza precedente. Scegliere le impostazioni da importare, quindi fare clic su Avanti.
  • Al completamento dell'importazione, eseguire il test dell'installazione effettuando una scansione, così da assicurarsi la corretta installazione di GFI LanGuard. Una volta confermato il funzionamento della nuova versione, è possibile procedere alla disinstallazione della precedente utilizzando Programmi e funzionalità di Windows.

 

Banner

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft