Listino Supporto Partner Contatti Lavora con noi

Personalizzazione di report HTML in GFI EventsManager

I modelli di report HTML sono personalizzabili e consentono di modificare ulteriormente GFI EventsManager in base alle proprie esigenze giornaliere. Per modificare i modelli disponibili, è richiesta la conoscenza di HTML e CSS.

Importante

Prima di modificare il modello di rapporto predefinito, salvare una copia dell'originale in modo da poter ripristinare facilmente l'impostazione predefinita per la risoluzione dei problemi.

Per modificare il layout dei report HTML:

1. Vai alla directory di installazione di GFI EventsManager:

%Program Files\GFI\EventsManager2012\Data\Templates\DefaultReportLayout

2. Dalla cartella DefaultReportLayout, modifica i modelli descritti di seguito

Template1

Descrizione

template_group_new.html

Questo modello viene utilizzato quando si generano report contenenti dati sulle origini raggruppate. Il raggruppamento può essere effettuato da utenti, fonti, dati sugli eventi e altro.

Template_new.html

Utilizzare questo modello per generare report statistici e grafici che non organizzano i dati in gruppi.


3. Utilizzando un editor HTML, modifica i seguenti elementi dei modelli:

Sezione

Descrizione

Report logo

Sostituisci il logo di GFI EventsManager con un logo a tua scelta. Aggiungi altri loghi o rimuovili completamente dai tuoi rapporti.

Labels and text

Rinominare e riposizionare le etichette in base alle proprie esigenze.

Placeholders

Sebbene sia possibile spostare i segnaposto attorno al report, rinominandoli, il motore di report di GFI EventsManager non restituirà i rispettivi dati.


Available placeholders include:

Placeholder

Descrizione

{title}

Titolo del rapporto

{subtitle}

Sottotitolo del rapporto.

{description}

Descrizione del rapporto.

{creator}

Utente che ha generato un rapporto.

{currentDate}

Data in cui viene generato il rapporto.

{sortBy}

Campo di ordinamento

{dateRange}

I dati del report vengono raccolti dal periodo di tempo specificato.

{fullFilter}

Elenco delle restrizioni impostate per il report.

{startGroupHeaderBlock}

Inizio della sezione Intestazione del blocco ripetitivo.

{headerLabel}

Nome dell'intestazione di raggruppamento.

{headerValue}

Valore dell'intestazione di raggruppamento.

{endGroupHeaderBlock}

Fine della sezione intestazione del blocco ripetitivo.

{startRepeatBlock}

Inizio della sezione Corpo del blocco ripetitivo.

{tableHeaderCells}

La sezione Intestazione dei dati della tabella.

{tableRows}

La sezione Corpo dei dati della tabella.

{tableTotal}

Per i grafici. Contiene il valore Sum o Count del campo calcolato.

{chartTop}

Posiziona il grafico all'inizio del rapporto.

{chartBottom}

Posiziona il grafico alla fine del rapporto.

{endRepeateBlock}

Fine della sezione Corpo del blocco ripetitivo.


4. Salva il modello HTML e genera un rapporto utilizzando il nuovo layout.

Note
Utilizzando le stesse convenzioni HTML / CSS dei modelli HTML, puoi anche creare i tuoi modelli personalizzati. Copia il modello, rinomina e riutilizza gli stessi segnaposti.

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft