EN flag
Listino Supporto Partner Contatti 800 13.40.41

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
× Non sei ancora nostro cliente DeviceLock? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

FAQ

Lista delle Domande più Frequenti su Device Lock (FAQ)

 

DeviceLock è un software di crittografia, ovvero è in grado di crittografare i dati?

No. DeviceLock non è un software di crittografia. Semplicemente permette di assegnare autorizzazioni di accesso alle periferiche.

 

Quali periferiche possono essere controllate da DeviceLock?

Porte USB, porte FireWire (IEEE 1394), porte seriali (COM) (inclusi i modem interni),porte parallele (LPT), porte a infrarossi (IrDA), adattatori Bluetooth, adattatori di rete WiFi (wireless), unità CD e DVD (incluse le unità riscrivibili), unità floppy, dispositivi su nastro, tutte le periferiche di memorizzazione rimovibili (tra cui memory stick, unità flash, dischi rigidi esterni, unità ZIP, ecc.)e tutti i tipi di stampante (incluse le stampanti locali)

 

Quali protocolli e applicazioni di rete possono essere controllati da DeviceLock?

Protocolli FTP, HTTP, SMTP e Telnet, messaggistica immediata (ICQ/AOL Instant Messenger, Windows Live Messenger e Windows Messenger, Jabber, IRC, Yahoo! Messenger e Mail.ru Agent), Webmail e applicazioni delle reti sociali (Gmail, Hotmail, Yahoo! Mail, mail.ru, web.de, gmx.de, Facebook, Myspace, LinkedIn, LiveJournal, Odnoklassniki, Vkontakte e Twitter).

 

In un ambiente di rete, DeviceLock deve essere installato su ogni computer client o solo su un server?

DeviceLock deve essere installato su tutti quei computer ai quali è necessario assegnare le autorizzazioni e i diritti di accesso alle periferiche. DeviceLock dispone di un piccolo agente (DeviceLock Service) invisibile agli utenti e funzionante su ciascun computer.

Banner

 

In un ambiente di rete, DeviceLock supporta la gestione remota?

Sì. DeviceLock dispone di una console di gestione centralizzata che consente agli amministratori di gestire gli agenti di DeviceLock installati sui computer client appartenenti alla rete.

 

In un ambiente di rete, è possibile distribuire in remoto DeviceLock sui computer client?

Sì. La console di gestione centralizzata di DeviceLock consente agli amministratori di distribuire gli agenti di DeviceLock su ciascun computer client appartenente alla rete. Inoltre, è possibile utilizzare il pacchetto di installazione MSI e i Criteri di gruppo per distribuire gli agenti di DeviceLock in un dominio di Active Directory.

 

In un ambiente di rete, è necessario connettersi manualmente a ciascun computer client per modificarne le autorizzazioni?

Sì. In alternativa, se si dispone di una rete di grandi dimensioni, è possibile impostare simultaneamente le autorizzazioni relative a un numero qualsiasi di computer utilizzando il plug-in Set Service Settings di DeviceLock Enterprise Manager. In un.dominio di Active Directory, è possibile utilizzare i Criteri di gruppo per gestire le autorizzazioni di DeviceLock.

 

Gli utenti possono aggirare la protezione offerta da DeviceLock sui propri computer, ovvero sono in grado di disattivare DeviceLock?

No. DeviceLock può essere gestito unicamente dagli utenti che dispongono di privilegi amministrativi. Se la rete è configurata correttamente e gli utenti standard non dispongono di privilegi amministrativi, è impossibile disattivare DeviceLock.

 

DeviceLock applica le autorizzazioni quando l’utente si connette al sistema?

No. Le autorizzazioni vengono immediatamente applicate non appena l’amministratore le modifica utilizzando la console di gestione.

 

Cosa accade se due o più utenti sono contemporaneamente connessi sullo stesso computer (nel caso in cui si utilizzi Terminal Server o la funzionalità Cambio rapido utente di Windows XP)?

DeviceLock controlla in tempo reale le richieste di accesso a periferiche o protocolli da parte degli utenti. Ciascun utente dispone del proprio contesto di protezione e DeviceLock è in grado di rilevare quale utente sta tentando di accedere a una periferica o un protocollo. Di conseguenza, è possibile negare a un utente l'accesso a una periferica o un protocollo e, allo stesso tempo, autorizzare l'accesso per un altro utente, anche se i due utenti tentano di accedere alla periferica o al protocollo simultaneamente.

 

È possibile impostare le autorizzazioni relative a periferiche o protocolli per gruppi di utenti?

Sì. È possibile impostare le autorizzazioni di accesso sia a livello di singolo utente, sia a livello di gruppo di utenti.

 

DeviceLock da dove recupera l’elenco degli utenti e dei gruppi di utenti?

DeviceLock recupera l’elenco degli utenti dal sottosistema di protezione di Windows. Questi sono gli stessi account standard utilizzati in Windows, ad esempio per accedere al sistema, per assegnare le autorizzazioni a file e cartelle e così via.

 

DeviceLock funziona con Active Directory?

Sì. Le impostazioni e le autorizzazioni di DeviceLock possono essere modificate utilizzando i Criteri di gruppo e possono essere assegnate in un dominio di Active Directory. Inoltre, DeviceLock è in grado di recuperare le informazioni sugli account sia da Active Directory, sia dai controller di dominio.

 

È possibile impostare una password per proteggere l’accesso ad una periferica?

No. DeviceLock è un software per il controllo degli accessi a livello utente e non supporta soluzioni personalizzate deboli quali la password di protezione. D. È possibile proteggere l'accesso a periferiche o protocolli per un certo periodo di tempo?

 

È possibile impedire l’accesso alle porte USB e, contemporaneamente, consentire l’utilizzo di mouse e tastiera USB?

Sì. È possibile bloccare l’accesso alle porte USB e, contemporaneamente, consentire l’utilizzo di periferiche quali mouse, tastiera, stampante, scanner, modem e adattatore Bluetooth.

 

È possibile consentire la lettura ma non la scrittura dei file su una periferica?

Sì. È possibile bloccare le operazioni di scrittura e consentire quelle di lettura su periferiche che supportano la lettura e la scrittura dei file (ad esempio, unità floppy, CDROM, unità flash, memory stick, ZIP e altre periferiche rimovibili).

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft