Listino Supporto Partner Contatti Lavora con noi
RocketWeb
Kerio Connect
General
Come configurare il messaggio fuori sede con il Client Kerio Connect Come personalizzare la firma delle email con il Client Kerio Connect Gestire i calendari con il Web Client di Kerio Connect Condividere messaggi Come gestire le deleghe nel Client Kerio Connect Inizializzare l’archivio certificati e importare un certificato personale con il Web Client Kerio Connect Come eseguire l’accesso in sicurezza con il protocollo HTTPS Come gestire i filtri email nel Client Kerio Connect Come gestire i contatti con il Client Kerio Connect Come gestire una whitelist spam con il Client Kerio Connect Come fare le chiamate con la funzione click-to-call con il Client Kerio Connect Registrazione e Installazione Kerio Connect Come capire che Il proprio Kerio Connect è stato compromesso e usato per spamming Abilitare l’interfaccia Grafica nel Kerio® Connect Virtual Appliance Soluzione di Archiviazione per Casella di posta con Kerio® Connect e Outlook Connector Come rinominare una casella di posta Configurare i DNS su Kerio® Connect VA Come configurare una casella IMAP su iPhone e Kerio® Connect 8 in modo corretto Configurare Entourage 2008 Eseguiamo un backup di Kerio® Connect VA con AhSay Kerio® Connect – VA: Correggere Warning Locale support for language it (it_IT.UTF8) is not installed on the system Configurazione Criteri di Accesso dell’Utente in Kerio® Connect Configurare Outlook 2013 con il KOFF Kerio Outlook Connector – Posizione dello store del KOFF e Debug Files Ricerche semplici con il client Kerio Connect Come abilitare le notifiche desktop con il Client Kerio Control Public Folder visibili su Outlook configurato con ActiveSync Come Configurare account kerio su Outlook con ActiveSync Problema di configurazione del Kerio Outlook Connector Offline Edition

Monitoring - Knowledge Base

Configurazione di esempio Security Probe e BTicino F3N200 tramite Modbus

§

Nelle immagini mostrate precedentemente è possibile visualizzare una configurazione di esempio che, tramite protocollo Modbus, permette di monitorare la Tensione V2 di un impianto trifase. Per fare questo dovremmo interagire nei sensori virtuali personalizzabili direttamente sul Security Probe.

Il BTF3N200 permette di monitorare qualsiasi valore attraversi un indirizzo specifico. In questo caso l’indirizzo utilizzato è 51285.  Come da tabella fornita insieme al Power Meter,  è necessario procedere compilando i campi evidenziati con le frecce. Ovviamente ogni riga corrisponde a un indirizzo e i campi possono variare.

In particolar modo bisogna fare attenzione alla scala di misurazione per evitare che il risultato finale sia il monitoraggio di un valore non effettivo. Se nella tabella viene descritta come scala da utilizzare 1, dovremmo configurare nel SecProbe sotto il campo Value Factor il numero 100.

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft