Listino Supporto Partner Contatti Lavora con noi 800 13.40.41
× Non sei ancora nostro cliente 1Backup? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Eseguire Index Rebuild e controllo CRC

Questo articolo descrive i passaggi per eseguire un controllo di integrità dei dati dei job di backup configurati in una specifica destinazione (ad esempio, destinazione locale o 1Backup).

Per eseguire un controllo di integrità dei dati, accedere all'interfaccia utente di 1Backup sul client su cui è installato:

Accedere all'interfaccia utente di 1Backup e selezionare il riquadro Utilità:

Selezionare il backup set di cui si desidera fare il controllo di integrità:

E' possibile selezionare tutti i backup set o selezionarne uno specifico, 

Abilitare Run Cyclic Redundancy Check (CRC) durante l'opzione di verifica dell'integrità dei dati per verificare l'integrità dei file rispetto al file di checksum generato al momento del processo di backup.

Abilitare l'opzione Rebuild index per ricostruire il file di indice del backupset selezionato.

Quindi cliccare su Start per avvire il controllo.

Il controllo di integrità dei dati può essere avviato solo quando non è in esecuzione alcun processo di backup manuale o pianificato. Si consiglia vivamente di disattivare temporaneamente la pianificazione del backup per garantire che non venga avviato alcun backup pianificato mentre è in corso il controllo di integrità dei dati.

 

Inoltre, si tenga presente che il tempo necessario per completare il controllo dei dati dipende da una serie di fattori, come il numero di file e/o le cartelle nel backup set, la larghezza di banda disponibile sul computer client, le specifiche hardware del computer client come l'I / O del disco, le prestazioni della CPU e se sono in esecuzione altre attività che impegnino le risorse.

Se l'opzione CRC (Cycle Redundancy Check) è abilitata, i dati di backup saranno trasmessi in streaming dalla destinazione di backup al computer client durante il controllo CRC.

 

 

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft