Listino Supporto Partner Contatti Lavora con noi

1Backup Server – Windows System Backup

1. Configurazione backup e salvataggio iniziale.

In questa guida viene mostrato come eseguire un backup dell’immagine di sistema utilizzando 1Backup Server e Windows 7. La stessa procedura è valida anche per sistemi operativi successivi.

Per prima cosa avviamo 1Backup Server client, precedentemente installato, con le credenziali della nostra utenza assegnata.

Fare clic sull’icona a forma di ingranaggio nel menu a sinistra in basso.

A questo punto, cliccando sull’iconcina “+” a sinistra. apparirà il Wizard di backup che ci darà l’opportunità di creare il nostro Backup Set.


Selezioniamo come tipo di salvataggio “MS Windows System Backup” nel menu a tendina e diamogli un nome a piacimento. Facciamo clic su Avanti fino a quando non ci verrà mostrato l’elenco dei volume presenti. Nel nostro esempio scegliamo di eseguire il salvataggio dell’immagine di sistema del disco C:

Andiamo avanti ed impostiamo la pianificazione di backup desiderata e, volendo, una crittografia dati.

Al termine, una volta ritornati nella schermata principale di 1Backup Client e cliccato su “Salvare la configurazione”,  possiamo avviare subito il primo salvataggio facendo click su “Salvataggio” in alto a sinistra.

 

 

2. Esecuzione di ripristino immagine Windows System Backup

Per poter ripristinare l’immagine di sistema salvata con 1Backup Server Client è necessario avviare il Client da un altro PC. Questo per ovvi motivi dato che si suppone che stiamo andando a ripristinare un sistema operativo che, per qualche ragione, sta dando problemi di varia natura ed è impossibilitato ad avviarsi.

Nella schermata principale clicchiamo su “Ripristino” nel menu a sinistra:

Quindi selezioniamo il Backup Set dal quale vogliamo estrarre il salvataggio dell’immagine di sistema e selezioniamo la destinazione. (per esempio un drive USB esterno abbastanza capiente per contenerla).

Attendiamo il termine del wizard e verifichiamo se all’interno del drive esterno è stata creata la cartella contenente il backup.

Rimuoviamo l’hard disk USB esterno e colleghiamolo al PC da ripristinare ed avviamolo premendo alcune volte F8 subito dopo il POST e prima che compaia il logo di avvio del sistema.

Selezioniamo Ripristina il sistema dall’elenco ed attendiamo il termine del caricamento.

Avviata l’interfaccia grafica facciamo click sulla lingua desiderata e selezioniamo un utente locale presente sulla macchina Windows (con rispettiva password).

Nella nuova finestra che si presenterà, facciamo click su Ripristino immagine del sistema.

Selezioniamo l’immagine di sistema che ci viene proposta dal disco esterno.  (Nel nostro caso si chiama come il nome host del PC, ovvero, Daniele-PC).

Proseguiamo Avanti nel Wizard e facciamo clic su “Fine”.

Attendiamo il termine dell’operazione di ripristino e riavviamo il sistema. Troveremo nuovamente Windows funzionante com’era al momento della creazione dell’immagine di backup.

Enjoy

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft