Listino Supporto Partner Contatti 800 13.40.41

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
× Non sei ancora nostro cliente 1Backup? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Configurazione del servizio

Per la prima configurazione del servizio è necessario procedere prima alla creazione di un account/agent su Sygma e successivamente installare l’agente sul server/pc e creare il/i job di backup.

 

Creazione dell’account per l’agent su Sygma.

Collegarsi a Sygma (https://my.sygma.pro) con le credenziali fornitevi dal supporto di CoreTech, e selezionare la sezione

  1. “Cloud Console”
  2. “Backup”
  3. “Agent”

 

Nella sezione “Agent” cliccate su “New Agent”

Compilare i campi obbligatori (*) inserendo lo spazio disco desiderato per questo account, e nel caso attivare i moduli necessari per il backup a caldo dei DB, Volume Shadow Copy, CDP, etc.

Completato l’inserimento cliccare su “ADD AGENT” per completarne la creazione.

 

Cliccare sul nuovo account creato per visualizzare i parametri e se necessario apportare modifiche

 

Dopo la creazione dell’account, è necessario procedere alla creazione del primo job di backup.

Nella sezione “DOWNLOAD” scaricare la versione corrette dell’agent da installare sul server/pc

Per Windows

Scaricare l’Agent per Windows e installarlo sul server/pc di cui si deve eseguire il backup in cloud.

Selezionare la lingua desiderata

Selezionare sempre la versione 1Backup Server

Cliccare Avanti e successivamente Installa

Completata l’installazione eseguire 1Backup e collegarsi al server di backend inserendo user e password dell’account che avete creato, e come server di backend i parametri che sono stati forniti da CoreTech.

Alla prima log-in partirà automaticamente un wizard di configurazione per la creazione del primo job di backup.

Seguire le indicazioni del wizard e creare il job di backup:

  1. Scelta del tipo di backup

  2. Selezione dei dati da salvare



  3. Selezione della pianificazione di esecuzione del backup in cloud



  4. Selezione del livello di crittografia



Al termine salvare il job di backup creato utilizzando la funzione “Save Setting”.

Il job di backup è ora disponibile su Sygma nell’elenco dei job relativi all’account creato.

Per Linux

Scaricare l’Agent per Linux e copiarlo sul server/pc di cui si deve eseguire il backup in cloud.

L’installazione varia a seconda delle distribuzioni. Come prerequisito deve essere presente Java JRE dalla versione 1.5 in avanti

Linux

 

  1. Collegarsi come root al serve
  2. Modificare il default local e chartset in UTF-8. g.

 

set LC_ALL=<selected language>.UTF-8 export LC_ALL

set LC_LANG=<selected language>.UTF-8 export LC_LANG

  1. Estrerre il pacchetto in /usr/local/obm. mkdir -p "/usr/local/obm"

cd "/usr/local/obm"

gunzip obm-nix.tar.gz tar -xf obm-nix.tar

 

  1. Installare JRE v1.5 o superior se non già installat (E’ raccomandato l’utilizzo di JRE v1.6 o superiore.) PRendere nota del percorso di installazione di JRE,

e.g. /usr/java

  1. Set JAVA_HOME for 1Backup Serve

 

Creare un link simbolico per JRE alla $JAVA_HOME: ln –sf "/usr/java" "/usr/local/obm/jvm"

Or

 

set the JAVA_HOME environment variable: export JAVA_HOME="/usr/java"

  1. Installare 1Backup Server è I relative servizi utilizzando il seguente commando:

 

cd "/usr/local/obm"

./bin/install.sh > install.log

 

Le informazioni di installazione sono riportate nel file

$OBM_HOME/install.log e $OBM_HOME/bin/config.log.

 

 

Solaris

 

  1. Collegarsi come root al serve
  2. Modificare il default local e chartset in UTF-8. g.

 

set LC_ALL=<selected language>.UTF-8 export LC_ALL

set LC_LANG=<selected language>.UTF-8 export LC_LANG

  1. Estrerre il pacchetto in /usr/local/obm. mkdir -p "/usr/local/obm"

cd "/usr/local/obm"

gunzip obm-nix.tar.gz tar -xf obm-nix.tar

  1. Rimuovere la versione di java bundled, e. jre32 and jre64: rm –rf /usr/local/obm/jre32

rm –rf /usr/local/obm/jre64

 

  1. Installare JRE v1.5 o superior se non già installat (E’ raccomandato l’utilizzo di JRE v1.6 o superiore.) PRendere nota del percorso di installazione di JRE,

e.g. /usr/java

  1. Set JAVA_HOME for 1Backup Serve

 

Creare un link simbolico per JRE alla $JAVA_HOME: ln –sf "/usr/java" "/usr/local/obm/jvm"

Or

 

set the JAVA_HOME environment variable:

 

  1. Installare 1Backup Server è I relative servizi utilizzando il seguente commando:

 

cd "/usr/local/obm"

./bin/install.sh > install.log

 

Le informazioni di installazione sono riportate nel file

$OBM_HOME/install.log e $OBM_HOME/bin/config.log.

 

 

BSD

 

  1. Collegarsi come root al serve
  2. Modificare il default local e chartset in UTF-8. g.

 

set LC_ALL=<selected language>.UTF-8 export LC_ALL

set LC_LANG=<selected language>.UTF-8 export LC_LANG

  1. Estrerre il pacchetto in /usr/local/obm. mkdir -p "/usr/local/obm"

cd "/usr/local/obm"

gunzip obm-nix.tar.gz tar -xf obm-nix.tar

 

 

 

  1. Rimuovere la versione di java bundled, e. jre32 and jre64: rm –rf /usr/local/obm/jre32

rm –rf /usr/local/obm/jre64

 

  1. Scaricare OpenJDK version 6 per la vostra versione BSD.

Per esempio, noi utilizziamo una FreeBSD 8.1 i386 per l’installazione: Download OpenJDK versione 6 dal seguente link:

ftp://ftp.freebsd.org/pub/FreeBSD/ports/i386/packages-8-

stable/Latest/openjdk6.tbz

 

Utilizzare il seguente link per maggiori informazioni sul java per FBD: http://www.freebsdfoundation.org/downloads/java.shtml

 

  1. Installare openJDK.

 

Per esempio, noi utilizziamo questo commando per l’installazione del pacchetto di OpenJDK versione 6:

 

pkg_add -r openjdk6

 

Nel caso in cui openjdk6 non possa essere recuperate con il commando sopra:

 

Per FreeBSD 7 (amd64), utilizzare questo commando per installare il pacchetto OpenJDK versione 6:

pkg_add -r ftp://ftp.freebsd.org/pub/FreeBSD/ports/amd64/packages-7- stable/Latest/openjdk6.tbz

 

Per FreeBSD 7 (i386), utilizzare questo commando per installare il pacchetto OpenJDK versione 6:

pkg_add -r ftp://ftp.freebsd.org/pub/FreeBSD/ports/i386/packages-7- stable/Latest/openjdk6.tbz

 

Per FreeBSD 8 (amd64), utilizzare questo commando per installare il pacchetto OpenJDK versione 6:

pkg_add -r ftp://ftp.freebsd.org/pub/FreeBSD/ports/amd64/packages-8- stable/Latest/openjdk6.tbz

 

Per FreeBSD 8 (i386), utilizzare questo commando per installare il pacchetto OpenJDK versione 6:

pkg_add -r ftp://ftp.freebsd.org/pub/FreeBSD/ports/i386/packages-8- stable/Latest/openjdk6.tbz

 

Per OpenBSD 4.7 (i386), utilizzare questo commando per installare il pacchetto JRE versione 1.7:

pkg_add ftp://ftp.openbsd.org/pub/OpenBSD/4.7/packages/i386/jre- 1.7.0.00b72p0.tgz

 

Per OpenBSD 4.8 (i386), utilizzare questo commando per installare il pacchetto JRE versione 1.7:

pkg_add ftp://ftp.openbsd.org/pub/OpenBSD/4.8/packages/i386/jre- 1.7.0.00b72p1.tgz

 

Per OpenBSD 4.8 (amd64), utilizzare questo commando per installare il pacchetto JRE versione 1.7:

pkg_add ftp://ftp.openbsd.org/pub/OpenBSD/4.8/packages/amd64/jre- 1.7.0.00b72p1.tgz

 

Per OpenBSD 4.9 (i386), utilizzare questo commando per installare il pacchetto JRE versione 1.7:

pkg_add ftp://ftp.openbsd.org/pub/OpenBSD/4.9/packages/i386/jre- 1.7.0.00beta122p0v0.tgz

 

Per OpenBSD 4.9 (amd64), utilizzare questo commando per installare il pacchetto JRE versione 1.7:

pkg_add ftp://ftp.openbsd.org/pub/OpenBSD/4.9/packages/amd64/jre- 1.7.0.00beta122p0v0.tgz

 

Per OpenBSD 5.0 (i386), utilizzare questo commando per installare il pacchetto JRE versione 1.7:

pkg_add ftp://ftp.openbsd.org/pub/OpenBSD/5.0/packages/i386/jre- 1.7.0.00beta122p1v0.tgz

 

Per OpenBSD 5.0 (amd64), utilizzare questo commando per installare il pacchetto JRE versione 1.7:

pkg_add ftp://ftp.openbsd.org/pub/OpenBSD/5.0/packages/amd64/jre- 1.7.0.00beta122p1v0.tgz

 

Il percorso di default dell’installazione è /usr/local/openjdk6

 

  1. Set JAVA_HOME per 1Backup Serve

 

Creare un link simbolico per openjdk6: Per FreeBSD:

ln -sf "/usr/local/openjdk6" "/usr/local/obm/jvm"

 

Se si utilizza csh come shell, è necessario inserire “rehash” e dare invio to perchè il link simbolico funzioni.

 

Per le altre shell, urilizzare il seguente: setenv JAVA_HOME "/usr/local/openjdk6" Per OpenBSD:

ln -sf "/usr/local/jre-1.7.0" "/usr/local/obm/jvm"

 

Se si utilizza csh come shell, è necessario inserire “rehash” e dare invio to perchè il link simbolico funzioni.

 

Per le altre shell, urilizzare il seguente: setenv JAVA_HOME "/usr/local/jre-1.7.0"

  1. Installare 1Backup Server e I relative servizi utilizzando il comando:

 

cd "/usr/local/OBM"

./bin/install.sh > install.log

 

Le informazioni di installazione sono riportate nel file

$OBM_HOME/install.log e $OBM_HOME/bin/config.log.

 

  1. Abilitare la pianificazione del backup e l’auto update all’avvio del server aggiungendo questa riga nel file /etc/rc.conf:

 

obmaua_enable="YES" obmscheduler_enable="YES"

 

Eseguire il seguante scripts.

 

/usr/local/etc/rc.d/obmscheduler start &

/usr/local/etc/rc.d/obmaua start &

 

Per OpenBSD 4.9 o inferiore: c

 

if [ -x /etc/obmaua ] ; then

/etc/obmaua start fi

 

if [ -x /etc/obmscheduler ] ; then

/etc/obmscheduler start fi

 

Eseguire il seguente scrpt.

 

/etc/obmscheduler start &

/etc/obmaua start &

 

Per OpenBSD 5.0 o superiore:

Abilitare la pianificazione del backup e l’auto update all’avvio del server aggiungendo questa riga nel file /etc/rc.conf:

 

pkg_scripts="obmaua obmscheduler"

 

o aggiunger l’entry esistente, e.g. pkg_scripts="xxx yyy obmaua obmscheduler"

 

Eseguire il seguente scripts.

 

/etc/rc.d/obmscheduler start &

/etc/rc.d/obmaua start &

 

  1. Vedere la sezione X Windows o Command Line per completare l’installazio

 

X Windows

 

  1. Impostare le variabili del DISPLAY Environment.

 

Linux / Unix (sh, bash): DISPLAY=IP_ADDRESS_OF_XTERMINAL[:0.0]; export DISPLAY

Per esempio:

 

DISPLAY=:0.0; export DISPLAY

or DISPLAY=127.0.0.1; export DISPLAY

or DISPLAY=127.0.0.1:0.0; export DISPLAY or DISPLAY=192.168.0.2; export DISPLAY

or DISPLAY=192.168.0.2:0.0; export DISPLAY

 

 

 

 

BSD (csh):

 

setenv DISPLAY IP_ADDRESS_OF_XTERMINAL[:0.0]

 

Per esempio:

 

setenv DISPLAY :0.0

or setenv DISPLAY 127.0.0.1

or setenv DISPLAY 127.0.0.1:0.0

or setenv DISPLAY 192.168.0.2

or setenv DISPLAY 192.168.0.2:0.0

 

  1. Eseguire 1Backup Serv

 

sh /usr/local/obm/bin/RunOBC.sh &

Alla prima log-in partirà automaticamente un wizard di configurazione per la creazione del primo job di backup.

Seguire le indicazioni del wizard e creare il job di backup:

  1. Scelta del tipo di backup



  2. Selezione dei dati da salvare



  3. Selezione della pianificazione di esecuzione del backup in cloud



  4. Selezione del livello di crittografia

 

Al termine salvare il job di backup creato utilizzando la funzione “Save Setting”.

Il job di backup è ora disponibile su Sygma nell’elenco dei job relativi all’account creato.

Command Line

 

  1. Utilizzare l’interfaccia di Sygma per aggiungere backup set e rimuoverli.
  1. Cliccare su + per creare un nuovo job di backup



  2. Inserire il nome del job il tipo di backup, scegliere l’encription (si può scegliere solo tra None e Default) e inserire il nome host del server su cui è installato l’agen
  3. Fare click su ADD.






  4. Cliccando su Edit è possibile modificare le impostazioni del job tra cui i dati da salvare in cloud, inserendo il percorso in cui sono contenuti

 

  1. Utilizzare il configuratore da riga di comando. sh /usr/local/obm/bin/Configurator.sh
  2. Inserire le credenziali dell’account creato in Sygma e dell’URL del server di backend.

 

Login Name: Trial123

Password: ***************************** Backup Server URL: backup3it.1backup.it

Which Protocol ? (1) Http (2) Https: 1

Use proxy? (Y)es or (N)o: Y

Proxy Type? (1) Http/Https Proxy (2) SOCKS: 1 Enter proxy server: aaa.bbb.com

Enter proxy port: xxx

Enter proxy username (optional): administrator

Enter proxy password (optional): ********************

 

  1. Se si desidera fare delle modifiche è necessario utilizzare il Main Menu di seguito riportato:

 

Main Menu:

----------

(1). List Backup Setting (2). Change Password

(3). Change Network Setting

(4). Change run scheduled backup setting

(5). Toggle Masked Field (Password, Encryption Key) (6). Generate Configuration Report (text format)

(7). Quit

 

Your Choice:

 

  1. E’ possibile eseguire il backup manualmente dalla console eseguendo il seguente comando.

 

sh /usr/local/obm/bin/RunBackupSet.sh [BACKUP_SET]

 

dove [BACKUP_SET] è il nome del job di backup che deve essere eseguito. Per MAC

Scaricare l’Agent per MAC e installarlo sul pc di cui si deve eseguire il backup in cloud.



Completata l’installazione eseguire 1Backup e collegarsi al server di backend inserendo user e password dell’account che avete creato, e come server di backend i parametri che sono stati forniti da CoreTech.



Alla prima log-in partirà automaticamente un wizard di configurazione per la creazione del primo job di backup.

 

  1. Selezione dei dati da salvare





  2. Selezione della pianificazione di esecuzione del backup in cloud



  3. Selezione del livello di crittografia




Al termine salvare il job di backup creato utilizzando la funzione “Save Setting” e il job di backup sarà disponibile nel portale Sygma.

 

 

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft