Listino Supporto Partner Contatti 800 13.40.41

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
× Non sei ancora nostro cliente 1Backup? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Creare un Backup Set per MySQL

1Backup permette di eseguire un backup dei database nel vostro MySQL configurando un Backup Set per Database MySQL

Linux

Collegarsi su Sygma e creare un nuovo backup set cliccando sul simbolo “+” in altro a destra:

Nella finestra che si aprirà inserire il nome del backup set e come tipo selezionare MySQL. Abilitare l’encryption se necessario e poi cliccare su ADD per terminare la creazione:

Una volta terminata la creazione andare nella visualizzazione dei backup set e cliccare sul tasto EDIT relativo al set di MySQL appena creato:

Banner

Si aprirà una nuova finestra con le impostazioni. Compilare ogni sezione in base alle proprie esigenze e cliccare su Apply ad ogni modifica impostata.
Name: il nome del backupset. Verificare che Type sia impostato su MySQL

Sezione Database Backup Setting
MySQL Username: root
MySQL Password: inserire la password dell’utente “root”
Hostname: localhost
MySQL Connection TCP/IP Port: 3306
Path to MySQL backup utility (mysqldump): /usr/bin
CLICCARE APPLY

Sezione Backup Source
Backup the following files/directories: MySQL
Exclude the following files/directories:
                1- MySQL/information_schema
                2- MySQL/mysql
                3- MySQL/performance_schema
CLICCARE APPLY

Vedere la seguente immagine:

Regolare le impostazioni di schedulazione e retention in base alle proprie necessità

 

Requisiti e raccomandazioni

Assicuratevi che i seguenti requisiti siano soddisfatti sul server MySQL

Pacchetti richiesti

Installazione con account ROOT

1Backup deve essere installato sul server MySQL utilizzando l’account ROOT

Istanze database online

Assicurarsi che le istanze del database MySQL siano online

Esempio: MySQL5.7 su CentOS 7

Porte in ascolto

Verificare le porte in ascolto dell’istanza del database MySQL (di default la 3306)

Utility mysqldump

Verificare che l’utility mysqldump sia installata sul server MySQL. Per trovare l’utility mysqldump usare il comando whereis:

Versione mysqldump

La versione di mysqldump è la stessa del database MySQL

Esempio 1: MySQL 5.7 su CentOS 7.3

Versione mysqldump

Versione database MySQL

Esempio 2: MySQL 8 su CentOS 7.4

Versione mysqldump

Versione database MySQL

Account utente del database MySQL con i corretti privilegi

Per le operazioni di backup bisogna configurare un account utente con i seguenti privilegi:

Esempio 1: MySQL 5.7

Esempio 2: MySQL 8

In MySQL 8 l’uso del comando GRANT per definire le caratteristiche di autenticazione di un utente è stato deprecato. Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale di MySQL 8. Come alternativa è possibile creare l’utente e configurare le caratteristiche di autenticazione usando il comando CREATE USER prima di configurare i privilegi dell’utente usando GRANT.

Localhost risolvibile

Verificare che “localhost” sul server MySQL sia risolvibile e che “localhost” sia abilitato ad accedere all’istanza del database MySQL sulla porta in ascolto del servizio MySQL (default 3306)

Escludere i database “information_schema” e “performance_schema”

Escludere i database “information_schema” e “performance_schema” dal momento che sono database virtuali del sistema MySQL che contengono informazioni sul database e sull’istanza MySQL. Sono di sola lettura e non possono essere sottoposti a backup

Directory temporanea

I database selezionati per il backup verranno temporaneamente trasferiti in una directory temporanea prima di essere caricati sul server di backup o nell'archivio di destinazione.

Assicurarsi che la directory temporanea configurata per il backup del database MySQL abbia spazio su disco sufficiente per l'operazione di backup, lo spazio libero sull'unità della directory temporanea deve essere almeno il 130% delle dimensioni del database. Poiché la directory temporanea viene utilizzata anche per l'archiviazione dei file di indice e di qualsiasi file delta incrementale o differenziale generato durante il processo di backup prima che vengano caricati nella destinazione di backup.

Tenere presente che le dimensioni dei database potrebbero aumentare nel tempo e potrebbe essere necessario rivedere i requisiti di spazio libero della directory temporanea su base regolare. Per calcolare la dimensione dei database eseguire il comando seguente:

 

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft