Listino Supporto Partner Contatti 800 13.40.41

Certificazioni CoreTech

 

Certificazioni

Offriamo ai nostri partner servizi certificati per qualità, sicurezza e prodotto.

I nostri Partner mettono server, dati e applicazioni dei loro clienti nelle infrastrutture Cloud di CoreTech e hanno quindi bisogno di poter garantire loro la massima sicurezza ed elevati standard di processo.
La promessa di CoreTech nel mantenere questo impegno si manifesta attraverso le certificazioni ISO/IEC riconosciute a livello internazionale.

La conformità è stata raggiunta per i seguenti prodotti/servizi

  • Erogazione in modalità IaaS, PaaS e SaaS di servizi informatici di infrastruttura Hosting
  • Erogazione in modalità IaaS, PaaS e SaaS di servizi informatici di infrastruttura Email
  • Erogazione in modalità IaaS, PaaS e SaaS di servizi informatici di infrastruttura Backup
  • Erogazione in modalità IaaS, PaaS e SaaS di servizi informatici di infrastruttura File Sharing
  • Rivendita e distribuzione di software e Hardware
  • Supporto tecnico ai rivenditori


La conformità è stata raggiunta per i seguenti prodotti/servizi

  • Erogazione in modalità IaaS, PaaS e SaaS di servizi informatici di infrastruttura Hosting
  • Erogazione in modalità IaaS, PaaS e SaaS di servizi informatici di infrastruttura Email
  • Erogazione in modalità IaaS, PaaS e SaaS di servizi informatici di infrastruttura Backup
  • Erogazione in modalità IaaS, PaaS e SaaS di servizi informatici di infrastruttura File Sharing
  • Rivendita e distribuzione di software e Hardware
  • Supporto tecnico ai rivenditori
  • Progettazione e sviluppo software


Lo standard ISO/IEC 27018:2019 è un’espansione della Norma ISO 27001 che, nello specifico, riguarda la gestione dei dati personali in relazione alle soluzioni cloud in modalità IaaS, PaaS e SaaS. La gestione dei dati personali trattati all’interno dei nostri servizi cloud è stata valutata conforme a questo standard internazionale nei suoi aspetti tecnici, organizzativi e contrattuali.

Lo standard ISO/IEC 27017:2015 definisce dei controlli di sicurezza supplementari per la gestione dei dati personali. Si attesta quindi che tali controlli sono stati integrati all’interno del nostro sistema di Gestione delle Informazioni.

Lo standard ISO/IEC 27701:2019 definisce dei controlli di sicurezza supplementari e rinforzati per indirizzare le misure di sicurezza messe in atto dai provider di servizi Cloud. Si attesta quindi che tali controlli sono stati integrati all’interno del nostro sistema di Gestione delle Informazioni.

I servizi cloud di CoreTech Srl tra cui Server Stellar Cloud e 1Backup garantiscono sicurezza e trasparenza certificata per i propri utenti.

Questi servizi sono dichiarati a norma dal Codice di Condotta CISPE – Cloud Infrastructure Services Provider Europe – e sono identificati da un marchio di garanzia che offre ai clienti la libertà di archiviare ed elaborare i propri dati all'interno dello Spazio Economico Europeo. Inoltre, lo stesso marchio garantisce che il provider di servizi cloud non acceda o utilizzi i dati del cliente per scopi personali, come operazioni di ‘data mining’, ‘data profiling’ o marketing diretto.

I servizi cloud conformi sono disponibili nel Registro Pubblico CISPE

SWIPO (Switching Cloud Providers and Porting Data), è un gruppo multi-stakeholder facilitato dalla Commissione Europea, al fine di sviluppare codici di condotta volontari per la corretta applicazione del Regolamento UE sul libero flusso di dati non personali.

Quali sono gli obiettivi chiave di SWIPO AISBL?
Sulla base delle politiche della Commissione, l'obiettivo principale di SWIPO AISBL è ridurre il rischio di vincoli ai fornitori da parte dei fornitori di servizi cloud alla luce della crescente importanza per l'economia dei dati europea.

I gruppi di lavoro SWIPO sono stati creati nel 2018 come forum multi-stakeholder facilitato dalla Commissione europea, al fine di sviluppare codici di condotta volontari per la corretta applicazione del regolamento sulla libera circolazione dei dati non personali / articolo 6 "Porting of data".

Lo scopo del lavoro di autoregolamentazione è quindi quello di rendere più fluido il mercato europeo dei servizi cloud e di consentire alle aziende grandi e piccole nonché ai nuovi operatori di mercato di competere in modo equo ed efficiente. Sono stati creati due codici di condotta, uno rivolto al mercato Infrastructure as a Service (IaaS), il secondo rivolto al mercato Software as a Service (SaaS).

In che modo SWIPO supporterà il nostro settore?

  • Aumenta la visibilità delle nostre soluzioni grazie a un diverso approccio e all'implementazione di autoregolamentazione
  • Utilizzando una voce comune per rappresentare il settore dei servizi cloud su Switching e Porting
  • Lavorando di advocacy collettivo per creare un quadro normativo ed economico di supporto
Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft