Listino Supporto Partner Contatti Lavora con noi

Soluzione Informatica per il backup sceglie vmExplorer

Filippo Moriggia   23 giugno 2014

Continuiamo il nostro giro di interviste di rivenditori e aziende con cui collabora CoreTech ascoltando Lorenzo Agostini che lavora per Soluzione Informatica di Lonate Pozzolo (VA). 

logo_si

Soluzioni Informatiche si occupa di hardware e software e cura anche lo sviluppo di un software gestionale dedicato all’uso interno di maglifici e società di confezionamento, denominato SicomNet. Ci occupiamo anche della creazione di siti Web e seguiamo anche dal punto di vista sistemistico aziende di dimensioni medio/piccole, dalle 50 alle 100 postazioni.

Quali prodotti distribuiti da CoreTech utilizzate?

I prodotti che utilizziamo principalmente sono due: HPE VM Explorer e Kerio Connect. La nostra collaborazione con CoreTech è iniziata da poco, a inizio 2014: eravamo alla ricerca di un prodotto per il backup delle macchine virtuali che ci garantisse affidabilità senza avere i costi eccessivi di soluzioni più blasonate come Symantec Backup Exec e Veeam Backup & Replication. Il prodotto di HPE ha soddisfatto le nostre aspettative, poiché svolge perfettamente le sue funzioni, è semplice da usare e può funzionare senza problemi persino con la versione gratuita dell’Hypervisor VMware. Una possibilità senza dubbio interessante per le realtà di dimensioni più piccole in cui non si può rinunciare alla virtualizzazione, ma neppure a un sistema di backup sicuro e affidabile, nonostante i budget ovviamente ristretti.

Kerio Connect allo stesso modo è a nostro parere una soluzione apprezzabile per gli ambienti più piccoli in cui Exchange non è nemmeno proponibile. In particolare con l’eliminazione del prodotto Small Business Server di Microsoft che integrava Exchange a un costo abbastanza basso, abbiamo sentito l’esigenza di passare a un pacchetto più flessibile e adatto alle realtà piccole e medie.

Come vi siete trovati con questi prodotti?

La nostra esperienza per ora è ovviamente limitata, ma l’impressione è senza dubbio buona, per entrambi. Sono adatti a svolgere il loro compito e garantiscono il necessario rapporto qualità/prezzo. HPE VM Explorer è un buon prodotto, l’abbiamo messo già in produzione in 4 o 5 realtà e non abbiamo avuto alcun problema. Anche Connect è curato e semplice da usare, l’unica perplessità l’abbiamo avuta sul suo Connector per Outlook che saltuariamente sembra occupi un po’ troppe risorse. Naturalmente è difficile riuscire a garantire esattamente lo stesso livello di integrazione con Outlook di Exchange, considerando che stiamo parlando di prodotti di due software house differenti, mentre Outlook ed Exchange sono entrambi sviluppati da Microsoft.

Qual è stata invece la vostra esperienza con il supporto CoreTech?

Siamo soddisfatti, siamo sempre riusciti a risolvere i piccoli problemi che ci si sono presentati in poco tempo. Dopo il primo contatto via e-mail in cui magari è difficile spiegarsi abbiamo risolto alcune problematiche per telefono, con una modalità di interazione certamente migliore. Abbiamo apprezzato anche i corsi su Kerio e HPE che abbiamo seguito in sede da loro.

tag

banner

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft
Non ci sono post pubblici al momento
{-tag-}