Listino Supporto Partner Contatti

Contabilizza le tue ore di assistenza remota… Sygma lo fa per te!

CoreTech   30 novembre 2016

Usi Teamviewer e fai assistenza ai clienti? Allora ti consigliamo di leggere quanto segue.

Ecco una prima domanda.

Vi è mai capitato di pensare che fate molte attività di assistenza a titolo gratuito e magari il cliente neanche sa con esattezza quanto gli state regalando? E magari, neanche voi lo sapete con esattezza…

Ormai gli strumenti per fare assistenza remota vengono utilizzati principalmente per il supporto clienti e quindi, il tempo dedicato al supporto remoto rappresenta davvero una bella fetta del vostro lavoro.

Hai mai verificato quante ore di connessione remota fate effettivamente sui pc e sui server dei clienti e quante ne contabilizzate?

Se la risposta è affermativa, allora i nostri complimenti, perchè appartieni al 5% che fa queste verifiche e conteggi.

Evidentemente sai già che chi ha una licenza Teamviewer puó scaricare un file .csv contenente tutte le sessioni TV effettuate, complete di vari dettagli tra cui:

  • Device Name
  • TV ID
  • Ora Inizio e Fine Sessione

Tecnicamente è quindi possibile contabilizzare tutte le sessioni TV al fine di poterle addebitare correttamente ai clienti.

IL PROBLEMA

Possibile non significa semplice o veloce.

Bisogna collegarsi al sito Teamviewer, scaricare il file, importarlo in Excel, creare i filtri ed escludere i record delle sessioni già contabilizzate o di quelle delle sessioni che non possono essere addebitate.
Una volta fatti i filtri, si ricavano poi i tempi di sessione.

Poi occorre riportare queste informazioni in un sistema accessibile al cliente… che sicuramente si fida ciecamente di voi ma, nel dubbio, è meglio essere sempre il più trasparenti possibile… che non si sa mai che a qualcuno possano venire perplessità. Eh sì, perchè va bene tutto… ma se dite al cliente che questa settimana avete fatto 40 ore di assistenza da remoto, magari ve le paga anche senza battere ciglio, però potrebbe farsi assalire da qualche paranoia!

Se gli mettete davanti un tabulato delle sessioni, accompagnato anche dalla descrizione dell’attività, l’operatore che ha eseguito l’intervento, gli eventuali allegati di errori ed altro… allora sì che i dubbi del cliente si annullano. Carta canta!

Ma chi lo fa questo lavoro?
E se non lo fate, quanti soldi state perdendo?

Quindi, in sostanza, appartenere a quel 5% di cui parlavamo sopra non basta… c’è un modo migliore per gestire tutte queste attività!

C’è uno strumento col quale potete fare buona parte del lavoro con estrema semplicità, si chiama Sygma.

  1. Sygma scarica in automatico le vostre sessioni Teamviewer direttamente dai loro server.
  2. Tutte le sessioni sono elencate e filtrabili in base a diversi criteri ed ognuna di esse riporta la durata totale. Da questo elenco potete subito fare una scrematura veloce, con un flag per marcare le sessioni che volete addebitare. Basta un click!
  3. Inserite un’activity, scegliendo il cliente. E poi selezionate tutte le sessioni TV che sono inerenti a questa activity. In automatico si completeranno valori di inizio e di fine intervento, tempo di lavoro e tutti i dettagli della sessione.

Sarete poi voi a decidere se addebitare tutte le ore di lavoro risultanti dal conteggio automatico delle sessioni remote o se volete addebitargliene solo una parte.

Il cliente così avrà la possibilità di vedere un report dettagliato e “incontestabile” sul vostro operato… basterà fornirgli i dati di accesso per controllare la sua posizione.

tag

banner

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft
Non ci sono post pubblici al momento
{-tag-}