EN flag
Listino Supporto Partner Contatti 800 13.40.41

Articoli

Icona delle News


Utilizzo delle soluzioni ESET per chi lavora da remoto

Suggerimenti utili per i clienti che lavorano da casa

23/03/20 c.ardia News

×Non sei ancora nostro cliente Nod32? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Molti di noi sono passati rapidamente al lavoro da remoto, confermando che molti dei nostri computer non sono più presso la sede aziendale. Occorre quindi assicurarsi di mantenere la visibilità sui dispositivi utilizzando ESET Security Management Center (ESMC) o ESET Cloud Administrator (ECA). In questo modo potremo garantire che i nostri dispositivi siano sicuri e protetti, mantenendone la piena visibilità e gestibilità, senza dimenticare che potremo configurare la rete per consentire la gestione dei dispositivi protetti dalle soluzioni ESET.

Utilizzando la combinazione tra i "Dynamic Group” e le “Policies” di ESET, è possibile garantire che gli endpoint continuino a ricevere gli aggiornamenti su rilevamenti e moduli anche da remoto. E’ possibile seguire i passaggi indicati sul sito ESET per analizzare quali sono i dispositivi collegati da remoto.

In questo periodo, mentre tutti i collaboratori lavorano temporaneamente da remoto, potrebbero utilizzare dispositivi BYOD privi di qualunque soluzione di sicurezza. Consigliamo di suggerire loro di adottare una qualunque misura di sicurezza degli endpoint, anche utilizzando una versione di prova, oppure offrite loro di installare la vostra soluzione di gestione per gli endpoint. Sia ESMC che ECA offrono metodi di installazione semplici per consentire che ciò avvenga rapidamente e per consentire agli utenti di installare in modo semplice le soluzioni ESET sui propri dispositivi BYOD.

Far lavorare i dipendenti da casa significa che computer e dati corrono maggiori rischi di perdita o furto delle informazioni. Per rispondere a questa criticità è possibile rafforzare le policies di sicurezza applicando misure di protezione come la crittografia dei dati su tutti i dispositivi. ESET Full Disk Encryption può essere implementato e gestito insieme ai prodotti ESET Endpoint Protection utilizzando ESET Security Management Center (ESMC) e ESET Cloud Administrator (ECA). Ciò consente di assicurarsi che i dati rimangano sempre protetti, impostando criteri più rigorosi per la gestione dei dati sui dispositivi da remoto.

Le reti personali potrebbero non essere sicure come la rete aziendale ed è molto importante assicurarsi che le persone dispongano di un firewall o di difese dagli attacchi sempre più evoluti di questi periodi. L'attivazione dell’ ESET Endpoint Security Firewall è un modo per rafforzare i perimetri di sicurezza anche da remoto. Tutta la linea dei prodotti Windows v7 di ESET include la protezione dagli attacchi di rete per proteggere chi lavora su reti non aziendali.

Alcuni aggressori stanno tentando di sfruttare la confusione legata al COVID-19 con le e-mail false su organizzazioni governative o di collaboratori IT. Se i vostri utenti sono in grado di riconoscere gli indizi legati ai tentativi di Phishing, saranno già predisposti a individuare i problemi prima che questi accadano.

Oggi è certamente il momento più indicato per implementare l'autenticazione a più fattori (MFA) poiché serve a garantire che gli utenti accedano ai vari dispositivi in rete. ESET Secure Authentication consente la protezione per l'accesso alla postazione di lavoro di un dipendente tramite login di Windows o RDP, l'impiego di MFA alla connessione VPN della rete aziendale e altro ancora. Per ulteriori informazioni sulla configurazione dell'ESA per la VPN, consultare il sito ESET.

Banner

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft