Listino Supporto Partner Contatti 800 13.40.41

Articoli

Icona delle News


Attenzione ai falsi operatori Microsoft, due persone già truffate

La polizia mette in allerta la popolazione dopo diverse segnalazioni raccolte negli ultimi giorni

26/03/18 coretech News

LUGANO - Diverse segnalazioni, raccolte negli scorsi giorni, hanno portato la Polizia Cantonale a segnalare una recrudescenza di truffe dei falsi operatori Microsoft in Ticino. La truffa, inoltre, sarebbe andata a segno in due casi.

La Polizia ricorda che, nel compimento della truffa, la vittima viene contattata telefonicamente da una persona che pretende di essere un impiegato di Microsoft. Questi truffatori parlano di principio un italiano con forte accento straniero, ma si esrpimono anche in inglese.Dicono di risiedere negli Stati Uniti, Inghilterra o Australia e lasciano come contatto un numero telefonico proveniente da uno di questi Paesi.

L'interlocutore, al telefono, sostiene che Microsoft ha ricevuto dei messaggi d'errore dal computer della potenziale vittima che necessitano essere risolti. Lo scopo delle chiamate è quello di convincere l'utente a eseguire delle manipolazioni sul proprio computer, in modo da scaricare codici nocivi, visitare pagine web infettate o procurare un accesso remoto sul sistema Windows. Con questo accesso remoto gli autori hanno poi la possibilità di avere libero accesso al computer dal quale possono copiarne o prelevarne il contenuto.

La scelta delle vittime, per quanto noto agli inquirenti, sembra essere casuale.

Banner

La Polizia sottolinea che nessuna società o azienda contatta i propri clienti per risolvere un problema informatico, per chiedere informazioni riservate, quali nome utente e password oppure per poter aver accesso, in remoto, a un computer. A questo proposito si possono trovare maggiori informazioni sul web

https://www.melani.admin.ch/melani/it/home/themen/fake_support.html


Articoli su CoreTech

Entra anche tu a far parte della prima Community che parla di Cloud in ItaliaGiovedì 7 Maggio, ore 16.00 | VIDEO CONFERENZA APERTA A TUTTIL’effetto WOWScadenze di Aprile e possibili crisi di liquidità. Cosa può fare CoreTech per i PartnervCP - Diventare Virtual Cloud Provider grazie al White Label di CoreTechLink e informazioni relative a Video Call del 24 MarzoAppello ore 18.30 del 24 Marzo. Facciamo il PUNTO e AIUTIAMOCI tra NOIAppello ore 18.30. Aiutiamo i nostri clienti. Video Chiamata aperta a tuttiPatrick Vaccalluzzo, marketing & sales, CoreTechNuovo menu sul sito CoreTechSopravvivere al cloud, la rivoluzione per i partner vista da CoreTechRisveglio dal torpore in cerca del cambiamento: la trappola della Confort Zone!14 Workshop GRATUITI con CoreTechMSP - Che differenza c’è tra lavorare SUL Business o NEL Business?Come sono diventato Sistemista....Per vincere...News dallo ShopNews dallo Shop – CoreTech Live Support#1 CoreTech Chat – La tua opinione conta!Italia Paese di innovazioneÈ ufficiale, Micro Focus sarà Partner del Summit 2018Ti fanno pagare tutto, anche l'aria che respiri… e poi si fanno chiamare Partner!Online la pagina che raccoglie tutte le registrazioni dei webinar disponibiliNews Shop CoreTechPromozioni del meseAttenzione ai falsi operatori Microsoft, due persone già truffateNews dello Shop CoreTechCoreTech entra a far parte di CompTIA, la Community dedicata all’ITSHOP CORETECH SCOPRI LE NUOVE FUNZIONALITÀPorta un amico!CoreTech, distributore GFI-Kerio per l’ItaliaComunicazione di servizio: numero di telefonoCoreTech Partern Gold dell'evento internazionale riconosciuto da Joomla!.orgCoreTech, da oggi nasce il primo New Generation ProviderAperte le iscrizioni al festival ICT 2015SMAU Milano 2015 - Richiedi il tuo invito elettronico!Iscrizione Webinar - nuova proceduraWorkshop 2015StartUp e MigrazioniNovità da CoreTechPromozione Festival ICTCorsi Febbraio 2016!I corsi sono indispensabili per “afferrare” alcuni concetti
Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft