Listino Supporto Partner Contatti 800 13.40.41

Articoli

Icona delle News


Chrome 68, sito non sicuro. Che fare?

Chrome 68, sito non sicuro. Che fare

12/07/18 CoreTech Blog

×Non sei ancora nostro cliente RocketWeb? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Google lo aveva detto da tempo ma ora il nodo è arrivato al pettine. Chi già lo sapeva non si è fatto trovare impreparato... chi lo ha saputo adesso, sta correndo al riparo… e chi ancora non sa niente si sta chiedendo che cosa succede.

Visto che da alcuni giorni si sono scatenati gli acquisti dei certificati SSL, ci siamo ricordati della scadenza (Luglio 2018) che aveva dato Google in merito alla questione HTTPS e a Chrome… ecco perché abbiamo pensato di rimandare a tutti questo avviso.

Se andando su un sito ricevi uno degli errori che vedi nelle seguenti immagini, sappi che probabilmente non dipende dal fatto che è ospitato un malware, ma “semplicemente” non è presente un certificato HTTPS valido.

Infatti, dalla versione 68 di Chrome, tutti i siti web che non caricano in HTTPS e non hanno un certificato valido vengono segnalati come NON SICURO.

Per sapere di più su HTTPS e certificati puoi leggere questo articolo che avevamo già pubblicato a suo tempo (settembre 2017):

Certificati SSL, essenziali per la sicurezza del Business

 

Se invece vuoi risolvere il problema, le soluzioni a tua disposizione sono:

  1. Usare un’offerta di web hosting che preveda, inoltre, la gestione automatica dei certificati SSL/TLS come l’offerta CoreTech RocketWeb Hosting.
  2. Acquistare un certificato da una decina scarsa di euro ed averlo in pochissimo tempo. I certificati SpaceSSL offerti da CoreTech sono i più economici del mercato, costano solo 9 euro. Per effettuare l’acquisto o verificare i costi clicca qui.
    Per finalizzare l’acquisto ti serve il CSR... leggi le KB disponibili qui per generarne uno.

  3. Appoggiarsi ad un sistema che usi Let’s Encrypt per avere un certificato gratuito.
    Come ad esempio si vede in questa KB: “Come installare un certificato SSL Let’s Encrypt per il proprio sito

Se ti stai chiedendo se comunque sia obbligatorio avere un certificato SSL sul tuo sito la risposta è NO… ovviamente solo se:

  • non ti interessa perdere traffico da Google ed essere declassato nella SERP dei risultati
  • non ti interessa perdere credibilità agli occhi dei clienti
  • non ti interessa che alcuni clienti possano rinunciare a visitare il tuo sito quando riceveranno l’avviso di Chrome

Ci auguriamo che le informazioni siano state di tuo aiuto e rimaniamo a disposizione per supportarti.


Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft