Listino Supporto Partner Contatti 800 13.40.41

Acronis Cloud Disaster Recovery - Configuratore

Acronis Cloud Disaster Recovery

Il configuratore parte da 10 giornate di Uptime di risorse in quanto il servizio di Disaster Recovery richiede particolari attenzioni.
Dopo l'implementazione, un sistema di Disaster Recovery va ciclicamente testato con frequenza per verificarne il corretto funzionamento, i tempi di ripristino e l'insorgere di eventuali problematiche.
Le problematiche relative ad una macchina clonata, persistente su un hardware differente da quello originale possono non rivelarsi immediatamente. All'interno di un Progetto di Disaster Recovery per ambienti di Produzione, consigliamo quindi di testare l'ambiente di Recovery con frequenza bimestrale o trimestrale e tenere attivo il server per almeno 24-48 ore.

STORAGE

Cloud Storage per DR (GB)
Il Cloud Storage identifica l’occupazione dell’immagine del server in cloud.
Tale immagine può essere utilizzata sia per il ripristino dei files, sia per il ripristino di tutta l’immagine, sia per l’accensione del server direttamente in cloud
Storage utilizzabile con agenti di tipo Workstation Fisica, Macchina Virtuale e Server Fisico

GENERALE

Giornate di uptime in un anno
Ogni server include un numero minimo di 10 giornate di uptime; gli utilizzi vengono calcolati a multipli minimi di 1 ora.
Eventuali utilizzi extra vengono fatturati a parte, a multipli di 1 giorno.
Business Continuity
Macchina attiva 365 giorni l'anno
IP Pubblico
Piano risorse computazionali
La scelta del piano identifica le risorse computazionali da associare al server nel momento in cui viene attivato

CARATTERISTICHE RISORSE COMPUTAZIONALI

Piano vCPU RAM  
F1 1 vCPU 2 GB
F2 1 vCPU 4 GB
F3 2 vCPU 8 GB
F4 4 vCPU 16 GB
F5 8 vCPU 32 GB
F6 16 vCPU 64 GB
F7 16 vCPU 128 GB
F8 16 vCPU 256 GB

CONTATTACI

Clicca qui per inviare una richiesta di informazioni
Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft