Request Support  | Contact Sales

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
1Backup
Acronis
Antivirus
Email
Firewall
GFI Software
Mail
Monitoring
N-Able
Sicurezza
TSPlus
× Non sei ancora nostro cliente TSplus? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

TSplus - Server Administration, RemoteApp On Client

TSplus - Caratteristica RemoteApp On Client

In passato, la generazione di un client TSplus Portable era il metodo abituale per l'avvio di applicazioni da parte di un utente. La versione 10.50 introduce un'icona nell'area di notifica che fornisce a ciascun utente l'elenco di tutte le sue applicazioni remote. All'interno di questo elenco di applicazioni, l'utente può selezionare quella che desidera avviare.

Questo è un nuovo modo, per gli amministratori, di fornire applicazioni remote (denominate "RemoteApps") ai propri utenti. In particolare, RemoteApp On Client consente un processo di pubblicazione semplice che consente di fornire agli utenti le applicazioni installate direttamente sul server, consente ai programmi RemoteApp di funzionare fianco a fianco con i programmi locali e offre l'integrazione con un'applicazione "launcher" personalizzata per rendere è semplice per gli utenti trovare e avviare i programmi RemoteApp.

L'elenco delle applicazioni utente verrà visualizzato anche nel menu Start in Tutti i programmi, all’interno di una cartella denominata My Remote Applications. L'implementazione di questa nuova straordinaria funzionalità di TSplus è semplice: l'amministratore ha generato nuovi client di connessione e l'ha consentito con AdminTool. Qui di seguito verrà spiegato passo passo cosa accadrà quando l'amministratore abiliterà questa nuova funzionalità e consegnerà ai suoi utenti un nuovo client di connessione generato.

Ad esempio Esempio: l'utente "Laura" sta utilizzando TSplus per accedere alla sua applicazione remota; per fare ciò, utilizza un client generato denominato LauraPortableClient.exe. Quando lo esegue sul suo PC ottiene a video qualcosa come quel che mostra l’immagine seguente.

 

Tuttavia, l'amministratore gliene ha fornito uno nuovo, creato con la versione TSplus 10.50. Dovrà eseguirlo almeno una volta per beneficiare della nuova funzionalità RemoteApp On Client.

Quando l'amministratore aggiunge/rimuove un'applicazione da un utente, tale modifica verrà impostata sul lato server all'accesso successivo. Significa che la sessione corrente non rifletterà tale modifica.

Banner

La scheda Advanced di AdminTool ha un'opzione per abilitare o disabilitare questa funzione RemoteApp On Client; per impostazione predefinita, è abilitata (immagine seguente).

 

Potete modificare il nome del menu come desiderate, facendo clic sul titolo del menu dell'applicazione remota di seguito e aggiungendolo nella casella del valore (Value) come mostra l’immagine seguente.

 

 

Quando l’utente eseguirà sul suo PC almeno una volta il suo nuovo client così generato, vedrà una nuova icona nell'area di notifica della sua barra delle attività locali.

 

My Remote Applications new icon

Application list menu

 

 

L’utente vedrà anche una new entry all'interno del suo menu Start>Elenco programmi, denominato "My Remote Applications".

Ora potrà selezionare una di queste applicazioni elencate e avviarla come RemoteApp. Non avrà bisogno di utilizzare il client generato da LauraPortableClient.exe fornito.
Ad esempio, se seleziona il pannello mobile, l’utente otterrà sul Desktop quanto mostrato nell’immagine seguente.

Il nuovo client generato della versione 10.50 aggiunge diversi file all'interno della cartella C:\Users\%UserName%\RDP6 del profilo utente del PC locale.

MyRemoteApp.exe e MyRemoteApp.bin sono i codici dei programmi che vengono avviati per creare la nuova icona nell'area di notifica e la nuova voce nell'elenco Tutti i programmi del pulsante Start.

MyRemoteApp.ini è un file ricevuto dal server. Fornisce i dettagli di ciascuna applicazione che sono assegnati a questo utente sul lato server. Viene aggiornato ad ogni nuova connessione al server. Di solito, sono necessari 30 secondi dopo ogni accesso per ricevere questo file dal server. RemoteApp.txt fornisce il nome dell'ultimo client generato avviato su questo PC.

Se l'utente dispone dei diritti di amministratore sul proprio PC, MyRemoteApp.exe verrà avviato automaticamente ad ogni riavvio e verrà aggiornato anche il pulsante Start.

Altrimenti, l'amministratore deve eseguire una volta il nuovo client generato "Come amministratore" per abilitare la nuova funzione. In questo modo creerà le voci di registro corrette in HKLM.

Se un utente si connette a un solo server, questo nuovo sistema è perfetto. Tuttavia, se utilizza più client di connessione per aprire sessioni su server diversi, tieni presente che il file MyRemoteApp.ini verrà aggiornato con i valori dell'ultima connessione. Può essere fonte di confusione per l'utente e in tal caso si consiglia di non utilizzare questa nuova funzionalità.