Request Support  | Contact Sales

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
1Backup
Acronis
Antivirus
Email
Firewall
GFI Software
Mail
Monitoring
N-Able
Sicurezza
TSPlus
× Non sei ancora nostro cliente TSplus? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

TSplus - Iniziare a lavorare con il programma

TSplus - Iniziare a lavorare con il programma

Completata l’installazione del prodotto ed effettuato il reboot del sistema, sul desktop del computer client appariranno due nuove icone:

  •  l'icona degli AdminTool necessaria per utilizzare TSplus.
  •  l’icona del Portable Client Generator che creerà un client di connessione TSplus per i vostri utenti (immagine seguente).

 

Prima di iniziare a utilizzare il prodotto è opportuno notare che esistono dei prerequisiti sia lato server, sia lato client.

Dal lato Server, per sistemi operativi da Windows XP a Windows 10 e da Windows 2003 a 2019 Server con almeno 2GB di RAM, il sistema operativo dev’essere installato sul drive C. In ambiente Windows Server bisogna assicurarsi che i ruoli TSE/RDS e i TSE/RDS licensing role non siano installati, onde evitare conflitti con i servizi TSplus.

È obbligatorio utilizzare un indirizzo IP privato fisso e un indirizzo IP pubblico fisso. Se il vostro ISP (provider di servizi Internet) non vi ha fornito un indirizzo IP pubblico fisso ci si può appoggiare a un account DNS gratuito.

Dal lato Client, nel caso di Workstation Microsoft sono supportati Windows XP, W7, W8 e W10. Un lettore PDF (come FoxIt) e Java dovrebbero essere installati sui PC degli utenti. Per le Workstation Macintosh: è possibile utilizzare qualsiasi client RDP MAC o client HTML5 Tsplus.

Invece per le Workstation Linux: è possibile utilizzare il client Linux Rdesktop RDP oi client TSplus HTML5.

 

Creazione degli utenti Tsplus

Dopo il riavvio, l'host TSplus è quasi pronto per l'uso. Quindi la prima azione da compiere sarà quella di creare utenti e AdminTool vi aiuterà a farlo; una volta avviato si deve andare alla scheda System Tools  (Strumenti di sistema), quindi fare clic su "Utenti e gruppi" (immagine seguente).

 

Questo vi porterà alla finestra Utenti e gruppi locali, proposta nell'immagine seguente.

 

 

Ogni utente deve avere un nome di login e una password. Quando si creano gli utenti bisogna prestare attenzione alla casella selezionata per impostazione predefinita: occorre togliere la spunta da "L'utente deve cambiare la password al prossimo accesso" se non volete che l’utente creato debba cambiare la sua password ad ogni  accesso; in tal caso occorre selezionare la casella  "La password non scade mai" o "L'utente non può modificare la password".

Banner

Per gli utenti di Windows 10 Home, il processo per creare utenti è diverso e se si tenta di creare utenti apparirà a video il messaggio di errore proposto nell’immagine seguente.

Se disponete di tale versione di Windows e desiderate creare utenti con Tsplus, dovete aprire il menu Start e fare clic su Impostazioni, quindi su Account, selezionando la scheda "Famiglia e altri utenti" (immagine seguente). A questo punto bisogna fare clic sul pulsante "Add someone else to this PC".

 

 

Nella sezione "Come accederà questa persona?" della finestra di dialogo fate clic sulla riga "Non ho le informazioni di accesso di questa persona" (si trova in basso).

Nella finestra successiva: "Creiamo il tuo account", fate clic sulla riga "Aggiungi un utente senza un account Microsoft" (sempre in basso) e, infine, compilate i campi richiesti per creare il vostro utente.

 

Selezionare il client più adatto alle vostre necessità

TSplus è conforme al protocollo RDP di Windows, quindi qualsiasi utente può connettersi localmente o in remoto con un client Remote Desktop Connection standard (mstsc.exe) o qualsiasi client compatibile con RDP. Per beneficiare appieno delle funzionalità avanzate di TSplus (client Seamless, RemoteApp, Universal Printer...) è possibile utilizzare un client generato da TSplus o il portale Web TSplus.


TSplus è una soluzione molto flessibile ed offre diversi modi per aprire una sessione:

  • connessione desktop remoto classica (MSTSC.EXE);
  • Client TSplus RDP portatile che visualizzerà un ambiente finestrato per la connessione remota che è possibile ridurre a icona nella barra delle applicazioni di Windows;
  • Client TSplus Seamless che visualizzerà solo applicazioni e nessun desktop;
  • Client MS RemoteAPP che visualizzerà l'applicazione utilizzando la MS RemoteApp nativa;
  • Client Windows sul portale Web Tsplus;
  • Client HTML5 sul portale Web Tsplus.

Questi client offrono all'utente, attraverso la connessione a desktop remoto (mstsc.exe): 

  • connessione: la connessione è molto standard (la stampante universale non è supportata con questo tipo di connessione);
  • display: gli utenti vedranno la loro sessione all'interno di una finestra di Desktop remoto. Questo desktop visualizza il contenuto della cartella del desktop dell'utente.
    Se l'amministratore ha assegnato applicazioni specifiche con AdminTool, verranno visualizzate solo queste applicazioni (nessuna barra delle applicazioni, nessun desktop).


Tsplus: client generato RDP

Questa è una soluzione TSplus unica, che consente agli utenti locali e remoti di connettersi utilizzando un unico programma dedicato. Include il programma di connessione, la funzione avanzata Universal Printing, la portabilità con un alto livello di sicurezza pur mantenendola molto semplice per gli utenti. Quindi, è molto meglio di una classica connessione desktop remoto.


Tsplus: client generato RemoteApp (o Seamless)

Le applicazioni remote assomiglieranno esattamente a qualsiasi applicazione locale. Invece di una classica finestra di Desktop remoto, sarete liberi di passare dalle vostre applicazioni locali a quelle remote senza dover ridurre a icona una finestra di Desktop remoto.
Se il vostro host TSplus non supporta MS RemoteApp (per sistemi operativi precedenti a Windows 7 o Server 2008 e che non hai RDP6) potete utilizzare l'alternativa TSplus Seamless per la tecnologia RemoteApp.


Accesso al server TSplus da una postazione remota

Per accedere al vostro server TSplus da una postazione remota, dovete creare una regola di port forwarding o port redirect di porte 3389/80/443 a seconda del metodo di connessione preferito.

Potete modificare la porta RDP dalla scheda Home, come mostrato nell’immagine seguente.

 

Le porte 80/443 possono essere cambiate accedendo alla tab Web Server che si trova espandendo il menu relativo alla voce Web dell'interfaccia.

 

Application publishing e Application Control

Uno dei principali vantaggi di TSplus è la libertà di assegnare l'applicazione ad uno o più utenti o ad un gruppo di utenti utilizzando AdminTool. A riguardo va ricordato che se si assegna un'applicazione a un utente, esso vedrà solo questa applicazione.
Inoltre potete assegnare a un utente la barra delle applicazioni TSplus, il pannello mobile o il pannello delle applicazioni per visualizzare più applicazioni. Ovviamente potete anche decidere di pubblicare un desktop remoto completo, se lo desiderate, dove quindi l’utente trova tutte le applicazioni esistenti sul server.


Per aggiungere, modificare, rimuovere e assegnare applicazioni dovete andare alla pagina Applications (applicazioni) ed operare come mostrato nell’immagine seguente.

 

 In questo esempio, l'amministratore ha deciso che l'utente 'John' riceverà la barra delle applicazioni di TSplus.