Become a partner   | Request Support  | Contact Sales

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
1Backup
Acronis
Antivirus
Email
Firewall
GFI Software
Mail
Monitoring
N-Able
Sicurezza
TSPlus
Diventa Autore per CoreTech | Scopri di più

N-Able - N-sight RMM: Installazione Agente Mac

Nota: Prima di installare l'agente, assicurarsi di aver consentito l'accesso agli URL richiesti. Per ulteriori informazioni, vedere Requisiti di connettività di rete.

È possibile installare l'agente utilizzando i seguenti metodi: 

  • Aggiungere un dispositivo - Pulsante di accesso rapido per creare un pacchetto di installazione di Remote Worker con un solo clic da distribuire su più dispositivi
  • Pacchetto di installazione sul sito - Creare un pacchetto di installazione di Remote Worker con un solo clic da distribuire su più dispositivi
  • Installazione manuale - Scaricare l'agente dal Dashboard RMM di N-sight ed eseguire la procedura guidata di installazione su ciascun dispositivo
  • Monitoraggio agente Push: Invia un agente di monitoraggio a un dispositivo non monitorato quando viene rilevato come parte di un controllo Network Discovery

Attenzione: Per ottimizzare i tempi di installazione e garantire la coerenza delle attività di controllo e automatica tra i dispositivi, è possibile configurare i modelli di monitoraggio predefiniti per l'installazione.

Dopo l'installazione, configurare le impostazioni dell'agente utilizzando N-sight RMM Dashboard o la console dell'agente.

Nota: Per macOS Mojave (10.14) e versioni successive, se un dispositivo non è registrato in Gestione dispositivi per Apple, è necessario attivare le autorizzazioni Accessibilità e Accesso completo al disco per rmmagent per quel dispositivo.

Aggiunta automatica delle attività automatizzate

Per consolidare le informazioni Mac, l'agente Mac 3.0 ha migrato le funzionalità principali di Mac-MSP alle attività automatizzate gestite da Dashboard e l'infrastruttura Mac-MSP è stata interrotta. Per garantire una copertura continua sugli account Mac-MSP abilitati, il sistema aggiunge automaticamente le Attività automatizzate associate alla funzionalità Mac-MSP a qualsiasi agente appena installato o quando si aggiorna una versione precedente dell'agente a Mac Agent 3 o versioni successive. Le attività automatiche aggiunte automaticamente includono:   

  • Test esteso della memoria
  • Elimina le cache dei caratteri
  • Permessi di riparazione su Pacchetti installati
  • Esegui la patch gestita

Se non è più necessario il deployment automatico di queste attività automatizzate per il tuo account, contatta il supporto.

Supporto Mac Agent per processori Apple M1

A partire da Mac Agent v3.6.0 RC e macOS 11 Big Sur, esiste il supporto nativo per i Mac con i nuovi processori Apple M1. Alcune caratteristiche add-on, come AV, verrà eseguito in Rosetta 2 compatibilità. Ci aspettiamo di averli pronti nel prossimo futuro, ma il core Agent è pronto oggi. Per ragioni tecniche, l'Agent non è un binario Universal 2. Se si utilizza Assistente migrazione per trasferire da un Mac Intel a un Apple Silicon Mac, Ã necessario reinstallare l'agente Mac per garantire che venga utilizzata la versione nativa. Il nostro installatore determina il pacchetto corretto da installare.

Modalità scura

Se installato su un Mac che esegue Mojave o versioni successive, l'agente Mac onora le impostazioni della modalità scura se abilitate nel computer.

Modalità scura

Attenzione: La finestra di registrazione non viene attualmente visualizzata in 10.15 (Catalina).

Banner