Request Support  | Contact Sales

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
1Backup
Acronis
Antivirus
Email
Firewall
GFI Software
Mail
Monitoring
N-Able
Sicurezza
TSPlus
Diventa Autore per CoreTech | Scopri di più

N-Able - N-Central: Patch Caching

La cache delle patch è una posizione all'interno di un ambiente cliente in cui la sonda scarica e memorizza Windows e le patch di terze parti per la distribuzione futura ai dispositivi client come definito dal profilo di patch. L'utilizzo della cache delle patch allevia l'uso pesante della rete e della larghezza di banda quando molti dispositivi scaricano file di patch dirigendo tutti i download delle patch da una singola fonte locale.

Una patch cache è in genere una delle sonde o l'unica sonda nell'ambiente del cliente.

Banner

Nota: Se si dispone di un piccolo gruppo di dispositivi non è necessaria una cache sonda. È possibile configurare un profilo di patch che indica ai dispositivi di accedere direttamente a Windows Update per le relative patch. Per ulteriori informazioni, vedere Profili di gestione delle patch.

Se si dispone di un ambiente di grandi dimensioni o di un numero di dispositivi roaming, aumentare la dimensione della cache a 60 GB dai 40 GB predefiniti. Ciò garantisce che le patch necessarie siano disponibili per i dispositivi roaming quando si connettono alla rete dopo alcune settimane. È inoltre possibile configurare le regole firewall per garantire che i dispositivi roaming si connettano solo alla sonda locale relativa alla posizione del dispositivo.

Le patch scaricate rimangono nella cartella cache per garantire che i nuovi dispositivi abbiano accesso immediato alle patch richieste. Per mantenere le dimensioni della cache, Patch Manager elimina i file memorizzati nella cache più vecchi quando l'archiviazione della cache è vicina alla capacità.

Modifica le opzioni di cache delle patch

  1. A livello di SO o di Cliente, fare clic su Configurazione > Gestione patch.
  2. Nella sezione Cache patch, fare clic su Gestisci sonde.
  3. Fare clic sul nome della sonda e fare clic sulla scheda Cache.
  4. Impostare i parametri di cache della sonda e fare clic su Salva.

Attenzione: Le opzioni Monitoring Data Persistence non sono correlate alla cache delle patch.

Una volta che la sonda raggiunge il limite di dimensione della cache, sovrascrive i dati più vecchi o più recenti, a seconda della configurazione. La posizione della cache può essere qualsiasi percorso UNC nell'ambiente che può ospitare un grande volume di dati.

Attenzione: Google Chrome patch non è supportato su Windows 2008 e Windows 2008 R2.

N-able consiglia di determinare dove si desidera individuare la cache e impostarla prima che la gestione delle patch entri in funzione in tale ambiente. Se si decide di modificare la posizione, N-able N-central inizia a spostare immediatamente i dati nella nuova posizione, il che potrebbe causare problemi in caso di aggiornamenti delle patch. Evitare di cambiare la posizione più volte in un breve periodo di tempo, in quanto può causare problemi di patch.

Sonde con Patch Caching Abilitato

Quando la cache delle patch è abilitata, la sonda deve avere accesso ai siti web del fornitore di software per scaricare il software di installazione. La sonda memorizza il software di installazione nella cache delle patch e vi accede durante la finestra di manutenzione delle patch.

L'aggiunta dei siti Web sottostanti all'elenco Consenti firewall garantisce che la patch possa essere eseguita senza interruzioni a causa di download bloccati.

Gli agenti richiedono solo l'accesso al server in the sky http://sis.n-able.com.

tipo dispositivo URL del server del fornitore

Dispositivo con sonda e caching abilitato, o con agente senza caching abilitato.

  • Server In The Sky (SIS) - https://sis.n-able.com or http://sis.n-able.com

  • 7-Zip - https://www.7-zip.org/

  • Adobe Acrobat - http://ardownload.adobe.com

  • Adobe Reader - ftp://ftp.adobe.com/

  • Adobe Air - http://airdownload.adobe.com/

  • AdoptOpenJDK - https://adoptopenjdk.net/

  • Apple Products - http://appldnld.apple.com/

  • Flash - https://fpdownload.adobe.com/

  • Foxit - http://cdn09.foxitsoftware.com/

  • Google Products - https://dl.google.com

  • Java 6, 7- http://javadl.sun.com/

  • Java 8 - http://javadl.oracle.com/

  • KeePass - https://keepass.info/download.html

  • Mozilla Products - https://download-installer.cdn.mozilla.net

  • SeaMonkey - http://download.cdn.mozilla.net/

  • Notepad++ - https://notepad-plus-plus.org/

  • Opera - http://get.geo.opera.com/

  • PuTTY - https://www.chiark.greenend.org.uk/~sgtatham/putty/latest.html

  • Shockwave - http://www.adobe.com/

  • Skype - http://download.skype.com/

  • TeamViewer - https://dl.tvcdn.de/

  • WinRAR - http://www.rarlab.com/

  • WinZip - http://download.winzip.com/

  • VLC - http://download.videolan.org/

  • Zoom - https://zoom.us/download#client_4meeting

  • Windows feature updates - http://fg.ds.b1.download.windowsupdate.com/, http://wsus.ds.b1.download.windowsupdate.com/

  • Regular Microsoft Patches, including security only - http://download.windowsupdate.com/

Dispositivo con agente con cache abilitata.

  • Server In The Sky (SIS) - https://sis.n-able.com o http://sis.n-able.com