Request Support  | Contact Sales

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
1Backup
Acronis
Antivirus
Email
Firewall
GFI Software
Mail
Monitoring
N-Able
Sicurezza
TSPlus
× Non sei ancora nostro cliente GfiEventsManager? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Creare di un report di root in GFI EventsManager

I report di root si comportano allo stesso modo delle cartelle di root. Questi sono creati al livello più alto e possono contenere un numero di sottoreport. Ad esempio, è possibile creare un report radice che viene generato su base mensile e contiene informazioni sugli accessi riusciti, sugli accessi non riusciti e sui blocchi degli account. Le sottoreport contengono solo informazioni su parti specifiche del report di root, ad esempio solo accessi non riusciti, generati su base giornaliera.

Per creare un report di root:

1. Dalla scheda Reports > Common Tasks, fare clic su Create Root Report.

2. Dalla scheda General, specificare un nome e una descrizione (facoltativa) per il nuovo report root.

3. Fare clic su Add per selezionare un campo su cui basare la condizione della query. Per il campo selezionato, specificare Field Operator e Field Value. Clicca OK.

Note
Ripeti questo passaggio finché tutti i campi richiesti sono selezionati.

4. Fare clic sulla scheda Layout e aggiungere le intestazioni delle colonne che si desidera siano visibili nel report. Se si dispone di un modello di report salvato, fare clic su Open location per cercare e caricare il modello.

5. (Facoltativo) Fare clic sulla scheda Chart e selezionare Use graphical charts per includere grafici nel report.

6. Dal menu a discesa Place chart at, specificare la posizione del grafico. Scelto da:

  • Inizio del rapporto
  • Fine del rapporto.

7. Da Properties > X axis e Y axi, configurare le proprietà Asse X e Y. Cioè seleziona i dati rappresentati nel grafico.

8. Seleziona la Top 10 per visualizzare solo i primi 10 record.

9. (Facoltativo) Fare clic sulla scheda Schedule e configurare le impostazioni di pianificazione.

10. Selezionare Send report by email to e fare clic su Configure per selezionare i destinatari di questo report.

Banner

11. Fare clic sulla scheda Options e specificare il percorso in cui il report viene generato nell'area Target path.

12. Dal menu a discesa Range pattern, seleziona le opzioni descritte nella tabella seguente:

Pattern

Descrizione

All Time

Selezionare All Time per generare il report in base alle informazioni di tutti i registri correlati.

Relative

Genera il rapporto in base agli eventi di:

  • Today
  • Yesterday
  • Last 7 Days
  • This Month
  • Last Month.

Day

Specifica un giorno in cui desideri basare il tuo rapporto.

Month

Specifica il mese e l’anno in cui desideri basare il rapporto.

Date Range

Specificare una data From e To per basare le informazioni del report sugli eventi raccolti nel periodo di tempo specificato.

 

13. Fare clic sulla scheda Other per configurare i limiti del record del report. Le opzioni disponibili sono descritte nella tabella seguente:

Opzione

Descrizione

Split report if it contains more than {X} records

Seleziona la casella di controllo per abilitare il limite di registrazione per rapporto. GFI EventsManager crea automaticamente un nuovo report per ogni numero di record specificato.

Esempio: se si immettono 50.000 e il report contiene 150.000 record, GFI EventsManager genera tre report.

Max number of records per page

Specificare il numero di record visualizzati in una singola pagina.

Limit records to

Specificare il numero massimo di record inclusi nel report. I record che superano il limite vengono ignorati.


14. Fare clic su Apply e OK.