Become a partner   | Request Support  | Contact Sales

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
1Backup
Acronis
Antivirus
Email
Firewall
GFI Software
Mail
Monitoring
N-Able
Sicurezza
TSPlus
× Non sei ancora nostro cliente DrWeb? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Dr.Web - Enterprise Security Suite - Licenze

Le Licenze

Per poter utilizzare e rendere operativa la soluzione antivirus Dr.Web Enterprise Security Suite è necessaria una licenza. La concessione delle licenze d’uso avviene dietro pagamento del corrispettivo, tenendo presente che il prezzo della licenza di utilizzo di Dr.Web Enterprise Security Suite dipende dal numero di postazioni protette, compresi i server che rientrano nella rete di Dr.Web Enterprise Security Suite come postazioni protette. Il numero di Server Dr.Web in uso, invece, non influisce sull’aumento del prezzo della licenza.

Dr.Web - File della chiave di licenza

I diritti di utilizzo di Dr.Web Enterprise Security Suite vengono regolati tramite i file della chiave di licenza; il formato di questo file è protetto da modifica tramite il metodo di firma digitale ed un’eventuale modifica lo rende non più valido. Per evitare danni accidentali al file della chiave di licenza, non si deve modificarlo e/o salvarlo dopo averlo visualizzato in un editor di testo.

I file della chiave di licenza vengono forniti in un archivio .zip contenente uno o più file della chiave per postazioni protette.

Potete ottenere i file della chiave di licenza in uno dei modi descritti qui di seguito.

  • Il file della chiave di licenza fa parte del set antivirus Web Enterprise Security Suite acquistato, se è stato incluso nel pacchetto software all’assemblaggio; tuttavia, normalmente vengono forniti solamente i numeri di serie.
  • Il file della chiave di licenza viene inviato agli utenti via e-mail dopo la registrazione del numero di serie sul sito web di Doctor Web, all’indirizzo https://products.drweb.com/register/v4/, se non avete indicato un indirizzo differente nella scheda di registrazione allegata al prodotto. Quindi andate al sito indicato, compilate il modulo con informazioni sull’acquirente e inserite, nel campo indicato, il numero di serie di registrazione (si trova nella scheda di registrazione). Un archivio con i file della chiave verrà inviato sull’indirizzo e-mail che avrete indicato nel form on-line. Potete inoltre scaricare i file della chiave direttamente dal sito sopraindicato.
  • Il file della chiave di licenza può essere fornito su un supporto separato.

Consigliamo di conservare il file della chiave di licenza fino alla scadenza della sua validità e di utilizzarlo per la reinstallazione o per il ripristino dei componenti del programma. Se per caso perdete il file della chiave di licenza, potete eseguire nuovamente la procedura di registrazione sul sito indicato e ottenere nuovamente un file della chiave di licenza. A questo scopo dovete indicare lo stesso numero di serie di registrazione e le stesse informazioni sull’acquirente inserite per effettuare la prima registrazione; soltanto l’indirizzo e-mail può essere differente. In questo caso il file della chiave di licenza verrà inviato sul nuovo indirizzo e-mail.

Per provare l’Antivirus, è possibile utilizzare i file della chiave demo, i quali assicurano le funzionalità complete dei principali componenti antivirus, ma hanno una validità limitata. Per ottenere i file della chiave demo, è necessario compilare un form situato sulla pagina https://download.drweb.com/demoreq/biz/. La richiesta verrà valutata su base individuale e in caso affermativo, un archivio con i file della chiave di licenza verrà inviato sull’indirizzo email indicato dall’utente.

 

Distribuzione delle licenze attraverso le relazioni tra i server

In una rete antivirus con diversi Server Dr.Web è possibile trasferire un numero opzionale di licenze tra i Server Dr.Web per un determinato periodo di tempo.

Per la possibilità di trasferimento di licenze tra i Server Dr.Web dovete configurare le relazioni tra i server come descritto nel tutorial Configurazione delle relazioni tra i Server Dr.Web.

La distribuzione di licenze è possibile per le varianti di relazioni descritte qui di seguito.

  • Il Server Dr.Web principale rilascia licenze e il Server Dr.Web subordinato accetta licenze secondo le impostazioni di distribuzione licenze della relazione (non modificabili).
  • Trasferimento di licenze tra Server Dr.Web paritari; in questo caso per il Server Dr.Web che rilascia licenze, nella sezione Licenze delle impostazioni della relazione, deve essere spuntato il flag Invia, mentre per il Server Dr.Web che riceve le licenze va spuntato il flag Ricevi.

Per configurare il Server Dr.Web che rilascerà licenze dovete svolgere la procedura esposta qui di seguito.

  1. Aprite il Pannello di controllo del Server Dr.Web della rete antivirus che rilascerà licenze ai  Server Dr.Webi.
  2. Nel menu principale del Pannello di controllo selezionate la voce Amministrazione e nel menu di gestione selezionate la voce Gestione licenze.
  3. Aggiungete una chiave di licenza come descritto in sezione Gestione licenze, se la chiave non è stata ancora aggiunta in precedenza. Il numero di licenze nella chiave deve corrispondere al numero totale di postazioni connesse sia a questo Server Dr.Web che a tutti i Server Dr.Web che riceveranno licenze da questa chiave. In linea generale, può bastare una chiave di licenza da cui le licenze verranno distribuite tra tutti i Server Dr.Web.
  4. Calcolate quante licenze da questa chiave possono essere trasferite ai Server Dr.Web adiacenti, tenendo presente che dai Server Dr.Web adiacenti può anche essere trasferita una parte delle licenze ad altri Server Dr.Web; in questo caso, dalla chiave del Server Dr.Web principale deve essere trasferito il numero totale di licenze che si intende distribuire ulteriormente lungo la catena. Inoltre considerate che il Server Dr.Web principale non potrà utilizzare le licenze distribuite prima della fine del periodo di distribuzione di queste licenze e del loro ritorno.
  5. Configurate la distribuzione di licenze su Server Dr.Web adiacenti dalla chiave di licenza come descritto in sezione Gestione licenze. Nell’impostazione “Data di scadenza della licenza” impostate la data finale per il trasferimento delle licenze. Il periodo di trasferimento può essere inferiore o uguale al periodo di validità della licenza stessa. Dopo il periodo indicato, tutte le licenze verranno revocate dal Server Dr.Web adiacente e tornano nella lista delle licenze libere della chiave di licenza originale. Se necessario, è possibile modificare questo periodo in qualsiasi momento.
  6. Se necessario, potete modificare le impostazioni di distribuzione delle licenze ed allo scopo andate alla sezione Configurazione del Server Dr.Web.
  7. Nella scheda Licenze effettuate le seguenti impostazioni riguardanti il Server Dr.Web che rilascia licenze.
  • Periodo di rinnovo automatico delle licenze rilasciate (periodo di tempo per cui vengono rilasciate le licenze dalla chiave su questo Server Dr.Web); scaduto questo periodo viene eseguito il rinnovo automatico delle licenze rilasciate per lo stesso periodo; questo avviene fino a quando durerà il periodo di distribuzione delle licenze impostato in Gestione licenze (punto 5). Questo meccanismo assicura il ritorno delle licenze sul Server Dr.Web principale nel caso in cui il Server Dr.Web subordinato verrà disconnesso e non potrà restituire le licenze rilasciate.
  • Periodo di sincronizzazione delle licenze (periodicità di sincronizzazione delle informazioni sulle licenze rilasciate tra i Server Dr.Web); la sincronizzazione delle licenze consentirà di determinare che il numero di licenze rilasciate dal Server Dr.Web principale corrisponde al numero di licenze ricevute dal Server Dr.Web subordinato. Questo meccanismo consente di identificare errori e casi di falsificazione nel trasferimento delle licenze.
  • Periodo di creazione del report (periodicità con cui sul Server Dr.Web verranno creati i report sulle chiavi di licenza da esso utilizzate). Se un report sull’utilizzo delle licenze viene creato da un Server Dr.Web subordinato, subito dopo la creazione questo report viene inviato sul Server Dr.Web principale. I report creati vengono inoltre inviati ad ogni connessione (incluso il riavvio) del Server Dr.Web, e inoltre, quando sul Server Dr.Web principale cambia il numero di licenze rilasciate. L’impostazione viene configurata sul Server Dr.Web principale, ma viene utilizzata anche dal Server Dr.Web subordinato nell’invio dei report.
  • Periodo di conteggio delle postazioni attive per il report sulle licenze (periodo durante cui verrà conteggiato il numero di postazioni attive per la creazione del report sull’utilizzo delle licenze). Il valore 0 prescrive di prendere in considerazione nel report tutte le postazioni, indipendentemente dal loro stato di attività. L’impostazione viene configurata sul Server Dr.Web principale, ma viene utilizzata anche dal Server Dr.Web subordinato nell’invio dei report.

Fatto ciò, salvate le modifiche apportate e riavviare il Server Dr.Web.

Banner

Per configurare il Server Dr.Web che riceverà licenze dovete svolgere la procedura descritta qui di seguito.

  1. Aprite il Pannello di controllo del Server Dr.Web della rete antivirus che riceverà licenze dal Server Dr.Web adiacente.
  2. Se necessario, modificate le impostazioni di distribuzione delle licenze; allo scopo, andate alla sezione Configurazione del Server Dr.Web.
  3. Nella scheda Licenze, impostate Intervallo per il rinnovo preliminare delle licenze ricevute - intervallo di tempo prima della fine del periodo di rinnovo automatico delle licenze ricevute dal Server Dr.Web adiacente, a partire da cui questo Server Dr.Web richiede il rinnovo automatico preliminare di queste licenze. L’utilizzo di questa impostazione dipende dal tipo di connessione selezionato nell’impostazione Parametri di connessione durante la configurazione della relazione tra i Server Dr.Web:
  4. Per il tipo di connessione periodica: se il periodo di riconnessione definito nell’impostazione della relazione è superiore al Periodo di rinnovo automatico delle licenze rilasciate definito sul Server Dr.Web che ha rilasciato le licenze, il rinnovo automatico di queste licenze verrà inizializzato prima che finisca il Periodo di rinnovo automatico delle licenze rilasciate. Per la connessione permanente: questa impostazione non viene utilizzata.
  5. Salvate le modifiche apportate e riavviare il Server Dr.Web.

Dr.Web - Aggiornamento automatico delle licenze

Una licenza per Dr.Web Enterprise Security Suite può essere aggiornata in maniera automatica. L’aggiornamento automatico della licenza sottintende i seguenti aspetti:

  • quando scade una chiave di licenza, può essere sostituita automaticamente dal programma con una chiave di licenza precedentemente acquistata;
  • l’aggiornamento automatico viene eseguito per una chiave di licenza specifica per cui è stato acquistato un rinnovo;
  • la chiave di licenza che verrà utilizzata per l’aggiornamento automatico si trova sui server di Doctor Web fino alla sua scadenza.

La procedura per l’aggiornamento automatico delle licenze viene avviata nei seguenti casi: 

  • quando l’amministratore clicca sul pulsante  (Controlla disponibilità degli aggiornamenti e sostituisci chiavi di licenza) nella barra delle applicazioni nella Gestione licenze del Pannello di controllo;
  • quando viene eseguito il task Aggiornamento del repository dal calendario di Server Dr.Web.

In quest’ultimo caso, nelle impostazioni del task deve essere spuntato il flag Aggiorna chiavi di licenza. L’aggiornamento automatico della chiave di licenza viene avviato solo nel caso in cui la licenza da aggiornare appartiene a questo Server Dr.Web: inizialmente è stata aggiunta manualmente od ottenuta attraverso l’aggiornamento automatico. Per licenze ottenute dai Server Dr.Web adiacenti attraverso le relazioni tra i server la procedura di aggiornamento automatico non viene avviata.

La procedura per l’aggiornamento automatico delle licenze consiste nelle fasi qui di seguito elencate.

  1. Verifica della disponibilità di una chiave di licenza sui server della società Doctor Web (SAM).
  2. Caricamento della chiave di licenza da SAM sul Server Dr.Web e successiva aggiunta della chiave al database e alla Gestione licenze.
  3. Distribuzione delle nuova chiave di licenza sugli oggetti della chiave precedente.

A seconda dei risultati dell’esecuzione di ciascuna fase, la procedura può essere completata in modo normale in uno qualsiasi dei passaggi sopraindicati.

L’esecuzione dell’aggiornamento automatico può portare a diversi risultati, che sono quelli di seguito descritti.

  1. La chiave di licenza per l’aggiornamento automatico è assente su SAM; in questo caso non verrà eseguita alcuna azione.
  2. La chiave di licenza per l’aggiornamento automatico è disponibile su SAM. La lista dei componenti concessi in licenza della chiave corrente è diversa da quella della chiave nuova (nella chiave nuova non c’è qualche componente che c’è in quella corrente) e/o la chiave di licenza nuova ha un minor numero di licenze rispetto alla chiave di licenza corrente. La nuova licenza viene scaricata dai server di Doctor Web, viene aggiunta alla Gestione licenze e al database di Server Dr.Web, ma non viene distribuita sugli oggetti di licenza. In tale situazione è necessario distribuire manualmente la chiave di licenza. All’amministratore viene inviato un avviso del tipo “Chiave di licenza non può essere aggiornata automaticamente” che conterrà altresì il motivo per cui la chiave non può essere distribuita automaticamente.
  3. La chiave di licenza per l’aggiornamento automatico è disponibile su SAM. Le liste dei componenti concessi in licenza della chiave corrente e di quella nuova corrispondono o nella chiave nuova ci sono più componenti concessi in licenza rispetto alla chiave corrente, compresi tutti i componenti della chiave corrente; il numero di licenze della chiave di licenza nuova è superiore o uguale a quello della chiave di licenza corrente.

La nuova licenza viene scaricata dai server dell’azienda Doctor Web, viene aggiunta alla Gestione licenze e al database di Server Dr.Web e viene distribuita su tutti gli oggetti di licenza su cui era distribuita la licenza precedente, compresi i Server Dr.Web adiacenti.

La vecchia licenza verrà rimossa automaticamente quando non verrà utilizzata da nessun Server Dr.Web subordinato, pertanto, se al momento dell’aggiornamento automatico un Server Dr.Web subordinato era disconnesso, la vecchia licenza verrà conservata fino a quando questo Server Dr.Web subordinato non si riconnetterà.

La vecchia licenza verrà conservata fino a quando non verrà rimossa manualmente nei seguenti casi:

  • se non è possibile distribuire la licenza ottenuta tramite l’aggiornamento automatico su un Server Dr.Web subordinato (il Server Dr.Web è stato disconnesso in modo permanente);
  • se su un Server Dr.Web subordinato viene utilizzata una versione di protocollo che non supporta le funzionalità di aggiornamento automatico. In questo caso le licenze verranno trasferite sul Server Dr.Web subordinato, ma non verranno distribuite.

All’amministratore viene inviato un avviso del tipo “Chiave di licenza è aggiornata automaticamente” e tale avviso di aggiornamento verrà inviato da ciascun Server Dr.Web su cui verrà distribuita la nuova licenza.

Tutti gli avvisi da inviare all’amministratore vengono configurati nella sezione Amministrazione → Configurazione degli avvisi.                                                                               

Dopo l’invio di ciascun avviso viene eseguita la procedura personalizzata di Aggiornamento automatico della chiave di licenza.

Aggiornamento manuale delle licenze Dr.Web

Se avete acquistato una chiave di licenza per l’aggiornamento automatico della chiave corrente, non è richiesto aggiungere la nuova chiave manualmente nella Gestione licenze. A seconda della situazione può essere richiesta soltanto la distribuzione manuale sugli oggetti di licenza.

Tuttavia, se prima dell’esecuzione della procedura per l’aggiornamento automatico delle licenze si è aggiunta in autonomo attraverso la Gestione licenze una nuova chiave soggetta all’aggiornamento automatico, durante l’esecuzione del task verrà effettuata soltanto la distribuzione della nuova chiave di licenza. In questo caso sono possibili le seguenti opzioni:

  1. la nuova chiave di licenza è stata distribuita manualmente su tutti gli oggetti su cui era distribuita la chiave precedente (quella che viene aggiornata); in tale caso durante l’esecuzione del task di aggiornamento non verranno apportate alcune modifiche.
  2. la nuova chiave di licenza è stata distribuita manualmente su alcuni oggetti di quelli su cui era distribuita la chiave precedente (quella che viene aggiornata); in questa evenienza, durante l’esecuzione del task di aggiornamento la nuova chiave verrà distribuita su tutti gli oggetti rimanenti della chiave precedente che non hanno ancora ricevuto l’aggiornamento.

Se la nuova chiave di licenza è stata distribuita manualmente su ulteriori oggetti che non c’erano nella lista della chiave precedente, dopo l’esecuzione del task la nuova chiave rimarrà distribuita anche su questi oggetti. In questo caso possono verificarsi le seguenti situazioni:

  • il numero di licenze è sufficiente a tutti gli oggetti di licenza, vale a dire a quelli esistenti nella chiave precedente e a quelli assegnati manualmente alla nuova chiave; ciò è possibile, in particolare, se la nuova chiave contiene un numero maggiore di licenze, nel qual caso, durante l’esecuzione del task di aggiornamento non verranno apportate alcune modifiche;
  • il numero di licenze non è sufficiente per distribuire licenze su tutti gli oggetti di licenza che esistenti nella chiave precedente perché delle licenze sono state assegnate manualmente ad altri oggetti; in tal caso l’aggiornamento non verrà eseguito per gli oggetti che non hanno avuto licenze, però la chiave precedente verrà rimossa comunque e gli oggetti rimarranno senza licenze, dopodiché non appena compariranno licenze libere, tutti gli oggetti che non hanno avuto licenze otterranno la nuova chiave di licenza.

In quest’ultimo caso le azioni dipendono dal tipo di oggetto di licenza, ovvero:

  • se le licenze dalla nuova chiave non sono bastate alle postazioni del Server Dr.Web, la verifica delle licenze disponibili verrà eseguita ogni volta quando una postazione cercherà di connettersi al Server Dr.Web e se al momento di una connessione verrà rilevata una licenza liberata, quest’ultima verrà concessa a tale postazione;
  • se le licenze dalla nuova chiave non sono bastate per essere rilasciate ai Server Dr.Web adiacenti, la verifica delle licenze disponibili verrà eseguita automaticamente circa una volta al minuto; quando compariranno licenze libere, esse verranno date ai Server Dr.Web adiacenti.

Dr.Web - File della chiave di licenza

Va notato che quando viene eseguito l’aggiornamento automatico, la nuova licenza viene scaricata dai server di Doctor Web, le informazioni su di essa vengono salvate nel database del Server Dr.Web e visualizzate in Gestione licenze. In questo caso non viene creato alcun file della chiave di licenza.

Per ottenere un file della chiave di licenza, dovete utilizzare l’opzione Amministrazione → Gestione licenze → Esporta chiave. Un file della chiave di licenza può inoltre essere ottenuto con l’esecuzione della procedura personalizzata Aggiornamento automatico della chiave di licenza.

Banner

Quando la licenza viene rimossa, le informazioni su di essa vengono rimosse da Gestione licenze e dal database del Server Dr.Web, però il file della chiave di licenza rimane nella directory del predetto Server Dr.Web.

 

 

 

Banner