Request Support  | Contact Sales

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
1Backup
Acronis
Antivirus
Email
Firewall
GFI Software
Mail
Monitoring
N-Able
Sicurezza
TSPlus
× Non sei ancora nostro cliente Acronis? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Acronis - Utilizzo del portale di Gestione: Modifica delle impostazioni di notifica per un utente

Modifica delle impostazioni di notifica per un utente

Per modificare le impostazioni di notifica per un utente, selezionare l'utente nella scheda Utenti, quindi fare clic sull'icona a forma di matita nella sezione Impostazioni. Le seguenti impostazioni di notifica sono disponibili se il servizio Cyber Protection è stato attivato per il tenant nel quale è stato creato l'utente:

  • Notifiche relative al superamento delle quote (abilitata per impostazione predefinita)

    Notifiche relative al superamento delle quote.

  • Report di utilizzo pianificati (abilitata per impostazione predefinita)

    I report di utilizzo che vengono inviati il primo giorno di ogni mese.

  • Notifiche di erroreNotifiche di attenzione e Notifiche di esito positivo (disabilitate per impostazione predefinita)

    Notifiche relative ai risultati dell'esecuzione dei piani di protezione e ai risultati delle operazioni di ripristino per ogni dispositivo.

  • Riepilogo giornaliero degli avvisi attivi (abilitata per impostazione predefinita)

    Il riepilogo giornaliero viene generato in base all'elenco degli avvisi attivi presenti nella console del servizio al momento della creazione del riepilogo. Il riepilogo viene generato e inviato una volta al giorno, tra le 10:00 e le 23:59 del fuso UTC. L'orario di generazione e invio del report dipende dal carico di lavoro nel data center. Se non sono presenti avvisi attivi entro tale ora, il riepilogo non viene inviato. Il riepilogo non include informazioni relative agli avvisi passati non più attivi. Se, ad esempio, un utente individua un backup non riuscito ed elimina l'avviso, oppure se un backup viene eseguito di nuovo con esito positivo prima della generazione del riepilogo, l'avviso non sarà più presente nella console e quindi non verrà inserito nel riepilogo.

  • Notifiche di Controllo dispositivo (disabilitate per impostazione predefinita)

    Notifiche sui tentativi di utilizzo delle porte e dei dispositivi periferici a cui sono associate restrizioni nei piani di protezione con il modulo Controllo dispositivo abilitato.

  • Notifiche relative al ripristino (disabilitate per impostazione predefinita)

    Notifiche relative alle azioni di ripristino delle risorse seguenti: messaggi e-mail e intera casella di posta dell'utente, cartelle pubbliche, OneDrive/GoogleDrive: OneDrive completo e file o cartelle, file di SharePoint, Teams: Canali, intero Team, messaggi e-mail, sito del Team.

    Nell'ambito di queste notifiche, le azioni seguenti sono considerate azioni di ripristino: invio come e-mail, download, o avvio di un'operazione di ripristino.

  • Notifiche di Prevenzione della perdita di dati (disabilitate per impostazione predefinita)

    Notifiche sugli avvisi di Prevenzione della perdita di dati relative all'attività di questo utente sulla rete.

  • Notifiche relative al malware (disabilitate per impostazione predefinita)

    Banner

    Notifiche relative al malware rilevato durante l'accesso, l'esecuzione e le scansioni su richiesta e ai rilevamenti provenienti dal motore comportamentale e dal motore di filtro degli URL.

  • Notifiche relative all'infrastruttura (disabilitate per impostazione predefinita)

    Notifiche relative all'infrastruttura di Disaster Recovery: quando questa non è disponibile o quando non sono disponibili i tunnel VPN.

Tutte le notifiche vengono inviate all’indirizzo e-mail dell'utente.

Notifiche ricevute in base al ruolo dell'utente

Le notifiche inviate da Cyber Protection dipendono dal ruolo dell'utente.

Tipo di notifica\Ruolo utente Utente Amministratori di clienti e unità Amministratori di partner e cartelle
Notifiche relative ai propri dispositivi n/d*
Notifiche relative a tutti i dispositivi dei tenant figlio n/d
Notifiche relative ai backup di Microsoft 365, Google Workspace e altri backup basati su cloud n/d

* Gli amministratori dei partner non possono registrare i propri dispositivi, ma possono creare i propri account di amministratore dei clienti e utilizzarli per aggiungere i propri dispositivi. Vedere Account utente e tenant.