Request Support  | Contact Sales

KNOWLEDGE BASE

Knowledge Base
1Backup
Acronis
Antivirus
Email
Firewall
GFI Software
Mail
Monitoring
N-Able
Sicurezza
TSPlus
× Non sei ancora nostro cliente Acronis? Diventa Partner CoreTech e visita il nostro configuratore prezzi

Acronis - Disaster Recovery: Creazione di runbook

È possibile attenersi alle istruzioni seguenti o guardare il tutorial video.

Per avviare la creazione di un runbook, fare clic su Crea runbook > Aggiungi passaggio Aggiungi azione. È possibile utilizzare la funzione di trascinamento per spostare azioni e passaggi. Non dimenticare di assegnare un nome univoco al runbook. Durante la creazione di un runbook lungo, fare clic di tanto in tanto su Salva. Al termine dell’operazione, fare clic su Chiudi.

Creazione-runbook-001

Passaggi e azioni

Un runbook è costituito da passaggi che vengono eseguiti in modo consequenziale. Un passaggio è costituito da azioni il cui avvio è simultaneo. Un’azione può essere composta da:

  • Un’operazione che viene eseguita con un server cloud (Server di failoverServer di avvioServer di arrestoServer di failback). Per definire questa operazione, è necessario scegliere l’operazione, il server cloud e i parametri dell’operazione.
  • Un’operazione manuale che è necessario descrivere a parole. Dopo aver completato l’operazione, l’utente deve fare clic sul pulsante di conferma per consentire al runbook di procedere.
  • Esecuzione di un altro runbook. Per definire questa operazione, è necessario scegliere il runbook.

    Un runbook può includere solo un’esecuzione di un determinato runbook. Se, ad esempio, è stata aggiunta l’azione “Esegui Runbook A", è possibile aggiungere l’azione “Esegui Runbook B", ma non è possibile aggiungere un’altra azione “Esegui Runbook A".

Nota: In questa versione del prodotto l’utente è tenuto ad eseguire il failback manualmente. Quando richiesto, un runbook visualizza il prompt.

Parametri dell’azione

Tutte le operazioni sui server cloud presentano i seguenti parametri:

  • Continuare se già completata (abilitata per impostazione predefinita)

    Banner

    Questo parametro definisce il comportamento del runbook quando l’operazione richiesta è già stata completata, ad esempio un failover già eseguito o un server già in esecuzione. Quando è attivo, il runbook invia un avviso e procede. Quando non è attivo, l’operazione e il runbook non hanno esito positivo.

  • Continuare se non riuscita (disabilitata per impostazione predefinita)

    Questo parametro definisce il comportamento del runbook quando l’operazione richiesta non riesce. Quando è attivo, il runbook invia un avviso e procede. Quando non è attivo, l’operazione e il runbook non hanno esito positivo.

Controllo del completamento

È possibile aggiungere controlli di completamento al Server di failover e azioni al Server di avvio per verificare che il server sia disponibile e in grado di fornire i servizi richiesti. Se uno dei controlli non riesce, l’azione è considerata non riuscita.

  • Indirizzo IP del ping

    Il software esegue il ping dell’indirizzo IP di produzione del server cloud fino a quando il server risponde o il timeout scade, a seconda della condizione che si verifica per prima.

  • Connetti alla porta (443 per impostazione predefinita)

    Il software tenta di connettersi al server cloud usando l’indirizzo IP di produzione e la porta specificata, fino a quando la connessione viene stabilita o il timeout scade, a seconda della condizione che si verifica per prima. In questo modo è possibile controllare che l’applicazione in ascolto sulla porta specificata sia in esecuzione.

Il timeout predefinito è di 10 minuti. Se lo si desidera, è possibile modificarlo.