Listino Supporto Partner Contatti Lavora con noi

Kerio Licenze duplicate – quando si può e quando no!

CoreTech,CoreTech   03 marzo 2015

Ci sono diverse situazioni in cui è necessario per un cliente o un rivenditore utilizzare la stessa licenza, e la Kerio prevede ed accetta alcune condizioni.

Vediamo quali sono quelle ammesse:

Migrazione di licenza
Nel caso in cui è necessario migrare una installazione, la Kerio ammette che la licenza sia duplicata per un limitato numero di giorni, ed in questo periodo le due installazioni possono anche lavorare contemporaneamente; per periodi più lunghi è necessario contattare il distributore per avere una licenza temporanea che faccia da ponte.

Disaster Recovery
Per chi volesse avere una installazione in stand by, quindi poter gestire una situazione di disaster recovery, è possibile utilizzare la stessa licenza su due installazioni distinte rispettando il prerequisito che solo una delle 2 installazioni venga utilizzata come macchina di produzione.

Le casistiche previste sono le seguenti:

Kerio Connect

  • Sul server Kerio® Connect secondario il servizio Kerio deve essere disabilitato, quindi di fatto non utilizzabile in produzione.
  • Sul server Kerio® Connect secondario il servizio Kerio può essere abilitato a patto però che il mail server non generi traffico, quindi non devono transitare email tramite il suo engine.

In pratica si possono tenere accesi 2 server licenziati con lo stesso codice, ma solo 1 dei due può essere attivo. L’altro server può essere aggiornato tramite una sincronizzazione dello store della posta.

 Kerio Control
Nel caso si parli di un Kerio® Control la seconda installazione sarà ammessa con lo stesso codice se vi sarà collegato solo 1 cavo di rete WAN o LAN.

Kerio Operator
Nel caso di un Kerio® Operator è importante che la seconda installazione non generi traffico VoIP o ISDN, telefonate in ingresso, in uscita o interne.

Violazione del contratto

Sono invece in violazione del contratto tutte le altre circostanze diverse da quelle sopra elencate.

Kerio ha piena visibilità sull’utilizzo di ciascuna licenza pertanto qualunque contesto che violi le regole di utilizzo o che comunque risulti replicata più di 1 volta verrà ritenuta utilizzata in maniera non conforme; pertanto in tali casistiche è bene sapere che si rischia di mettere l’utilizzatore delle licenze nella situazione di vedersi recapitare la fattura di acquisto retroattiva per tutto il periodo di utilizzo.

Questa campagna ha già portato ottimi frutti in passato pertanto Kerio ha già incaricato i distributori Italiani di contattare tutti i rivenditori i cui clienti risultano utilizzare la stessa licenza in produzione per più server.

E’ comunque da sapere che se si necessita di licenze temporanee per attività particolari e limitate nel tempo sono disponibili diverse opzioni tra cui scegliere; per tali esigenze vi invitiamo pertanto a rivolgervi al vostro referente commerciale.

tag

banner

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft
Non ci sono post pubblici al momento
{-tag-}